Un team di scienziati della Stanford University ha mostrato come la nanotecnologia possa essere utilizzata per creare celle solari a film sottile di silicio cristallino (c-Si) che sono più efficienti nell’acquisire energia solare. La scoperta può ridurre il costo della produzione di energia solare a livello globale, hanno osservato. IlRead More →

Curiosity, il robot della NASA su Marte, ha trovato un substrato roccioso con livelli molto elevati di silice, un composto che forma le rocce e contiene silicio e ossigeno e si trova nella terra, di solito, sotto forma di quarzo. La zona ispezionata è un pendio che il robot haRead More →

Alcuni esperti australiani hanno reso noto di aver codificato un’informazione quantistica in silicio mediante semplici impulsi elettrici. L’italiano Andrea Morello e Arne Laucht, nell’Università del Nuovo Galles del Sud, hanno mostrato in laboratorio che un qubit (bit quantistico) può essere controllato attraverso l’uso di campi elettrici, invece di dover ricorrereRead More →

I ricercatori dell’Università di Stanford hanno sviluppato il primo computer in nanotubi di carbonio, una tecnologia che potrebbe rappresentare l’abbandono del silicio. In un articolo pubblicato sulla rivista Nature, i ricercatori hanno spiegato che il nuovo computer chiamato Cedric, utilizza, a posto del silicio, dei transistor realizzati in nanotubi diRead More →