Le autorità della Guinea hanno annunciato giovedì la morte di due persone a causa del virus Ebola. Si tratterebbe di una coppia morta a Koropara. Almeno due dei loro parenti sono stati infettati, dopo la fine dell’epidemia proclamata il 9 dicembre scorso. Si tratta di “una madre e suo figlioRead More →

Pare che l’epidemia di Ebola in Sierra Leone sia finita, dopo che il paese africano è stato 42 giorni senza aver registrato nuovi casi della malattia. L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato sabato 7 novembre che il Sierra Leone è libero dall’Ebola, il cui virus ha causato la morteRead More →

E’ stato dimesso dall’ospedale Spallanzani di Roma, Fabrizio Pulviernti, il medico catanese infettato dall’Ebola in Sierra Leone. Il cosiddetto paziente zero italiano, intervistato da RaiNews24, ha ammesso di aver avuto paura di morire, in vari momenti, durante la sua malattia, quando gli è stata diagnosticata l’Ebola, quando è peggiorato dopoRead More →

Il Canada ha sospeso il rilascio dei visti ai residenti dei paesi dell’Africa occidentale, dove la diffusione dell’epidemia di Ebola è considerata ‘ampia, persistente e intensa’. Il governo canadese non applicherà le restrizioni ai lavoratori, agli studenti o ai visitatori che non hanno bisogno di richiesta di visto. Le restrizioniRead More →

Non presenta i sintomi dell’Ebola, ma sarà messo ugualmente in quarantena, per i 21 giorni in cui il virus resta in incubazione, il medico italiano di Emergency, che in Sierra Leone ha lavorato accanto ai malati di febbre emorragica. Il medico, residente a Quart, vicino ad Aosta, è atterrato aRead More →

In Sierra Leone, durante le ultime 72 ore, sono stati trovati almeno 150 nuovi casi di Ebola, oltre a 70 cadaveri appartenenti alle vittime della febbre emorragica. Il virus dell’Ebola ha già fatto 562 morti nel Paese dall’inizio dell’anno. Fin dall’inizio dell’anno l’Ebola ha causatoo 2.600 morti, colpendo soprattutto SierraRead More →

Un esperto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, operante in Sierra Leone per la lotta contro l’epidemia di Ebola, ha contratto il virus che causa la febbre emorragica. Nessuna indicazione è stata fornita per quanto riguarda la sua età o nazionalità. Purtroppo, durante gli ultimi sei mesi, più di 225 persone cheRead More →