Anche i sandali omaggiano il rock

Gioseppo Woman ha voluto rendere il suo particolare omaggio alla moda più rock con una linea di sandali comodi e pieni di stile, essenziali e adatti a tutti i look.

Fibbie, pelle e dettagli metallici dominano le proposte della collezione SS 2019 creando modelli perfetti dalla personalità accattivante ma facilmente abbinabili grazie al colore protagonista: il nero perfetto.

E anche se gli anni passano lo stile rock non perde lo spirito ribelle e contemporaneo!

Gioielli in pelle e bronzo per un Natale rock

È la pelle l’indiscussa protagonista del Natale rock style firmato dal designer Pietro Ferrante, che per l’occasione ha ideato una capsule di leather jewels originali e decisamente strong.

Anelli e bracciali unisex, interamente hand-made in Italy, impreziositi da borchie in ottone, con finitura in argento o bronzo, che strizzano l’occhio ai più autentici tattoo old school.

Il regalo perfetto da mettere sotto l’albero a chi ama accessori unusual e ricercati.

Star, su fasce in vera pelle nera, “single” o a doppio giro, sequenze di teschi, ancore stilizzate, volti di vecchi marinai segnati dal tempo, cuori sacri… E non mancano le scritte: a grandi lettere e provocatorie. Un must have visto di recente sulle principali passerelle, ma che il Maestro Ferrante propone ormai da anni.

Accessori unici, così come i gioielli in bronzo della linea “Wanderlust”, da sfoggiare magari a Capodanno. Dal maxi ring con pietra rossa multi sfaccettata, colore highlight di stagione nonché “re” delle festività natalizie, con ai lati una pioggia di piccole stelle in rilievo, al bracciale con pendente in bronzo ispirato al gioco delle carte, altro intramontabile must delle feste, disponibile anche in versione anello.

Gli anelli rock da sfoggiare a San Silvestro

Un autentico spirito rock, si sa, rimane tale anche durante le festività natalizie. Per questo, il Maestro Pietro Ferrante ha deciso di dar forma a un’originale capsule di gioielli, da indossare a Natale, Capodanno e non solo, dedicata a chi intende essere stylish, ma rifugge paillettes e sbrilluccichii di troppo.

Protagonisti sono i maxi anelli unisex in bronzo della nuova linea Wanderlust, tutti con pietra centrale, multi sfaccettata ovale, ottagonale o tonda.  È possibile scegliere tra diversi colori, ma, ça va sans dire, il rosso, colore principe per il Xmas time, è da preferire!

Il mood è strong, come consuetudine per l’eclettico designer, ma quel tocco di rosso, passionale e portafortuna, rende questi rings, dall’aria vintage e interamente hand-made in Italy, assolutamente unici e di grande impatto.

Da sfoggiare, magari a San Silvestro, durante la notte più magica e festaiola dell’anno, con un outfit total black o, perché no, metallic… un altro  dei grandi trend di stagione.

Morto a 67 anni Chris Squire, il bassista degli ‘Yes’

Chris Squire, il bassista, cantante e membro fondatore degli ‘Yes’, storico gruppo rock britannico, è morto all’età di 67 anni, dopo aver invano combattuto contro la leucemia che lo aveva colpito.

Aveva fondato il gruppo con Jon Anderson nel 1968 e gli era stata diagnosticata una leucemia acuta degli eritrociti nel 2015.

Figlio di un tassista e di una casalinga, cresciuto nel centro di Londra, nel 1964, era stato sospeso dalla scuola per i suoi capelli lunghi. Da allora non era più andato a scuola.

Dopo il successo con la band degli ‘Yes’, fondata nel 1968 insieme al cantante Jon Anderson, aveva influenzato innumerevoli bassisti del mondo, tra cui molti degli artisti ben noti di oggi, come ha detto una nota diffusa dalla band a cui apparteneva l’artista.

Squire è morto in Arizona, dove viveva con la moglie Scotty. Oltre alla moglie, lascia i figli Carmen, Chandrika, Camille, Cameron e Xilan.

A 71 anni è morto il rocker americano Lou Reed

A 71 anni è morto il rocker americano Lou Reed. Aveva subito un trapianto di fegato all’inizio di quest’anno.
Questa operazione chirurgica gli aveva “salvato la vita”, secondo sua moglie, Laurie Anderson, ma così non è stato.

Il cantante era nato a Brooklyn, New York, il 2 marzo 1942, ed era cresciuto nella grande mela a Long Island.

Aveva fondato il gruppo rock ‘Velvet Underground’ nel 1966, proseguendo poi come solista a partire dagli anni Settanta.

Non aveva mai nascosto suoi problemi con la droga e l’alcool, in passato.

Mick Jagger, il ‘cattivo ragazzo’ del rock, compie 70 anni

Mick.JaggerOggi, 26 Luglio, Mick Jagger festeggia settant’anni. L’icona del rock, con la sua band, i Rolling Stones, ha dominato per più di 50 anni la scena musicale internazionale e mostra ancora di poter essere sulla cresta dell’onda.

Nato il 26 luglio 1943, a Dartford (Kent) da famiglia medio-borghese, Michael Jagger era entrato nel 1961 nella prestigiosa London School of Economics. Ma si era reso conto rapidamente che l’economia non era fatta per lui.
Leggi tutto “Mick Jagger, il ‘cattivo ragazzo’ del rock, compie 70 anni”