La portfolio diet, una dieta a base di vegetali, riduce i fattori di rischio per le malattie cardiovascolari, tra cui la pressione sanguigna, i trigliceridi e l’infiammazione corporea. I ricercatori dell’Università di Toronto hanno affermato che oltre a ridurre il colesterolo LDL (o “cattivo”) di circa il 30 per cento,Read More →

Arriva nelle Marche, a Ancona, l’iniziativa “Prevenzione Possibile. La salute al femminile”, che offrirà a tutte le donne oltre i 35 anni, per due giorni, consulti medici e screening gratuiti per la misurazione del rischio cardiovascolare e della densità ossea, a bordo di un ambulatorio mobile. Il 21 e 22 maggio l’ambulatorio mobile farà tappa a Ancona,Read More →

La carenza di vitamina D è associata a un maggiore rischio cardiovascolare e di ictus secondo alcuni ricercatori che hanno presentato un loro lavoro alla conferenza annuale dell’American Heart Association, in Florida. Ad essere a rischio sono le persone che hanno nel sangue meno di 15 nanogrammi per millilitro diRead More →

L’aumento dell’acido urico può provocare l’artrite gottosa o gotta ma può rappresentare anche un rischio cardiovascolare. Una ricerca dell’Università di Bologna ha dimostrato la correlazione tra gli elevati livelli di acido urico sierico, che causano la gotta, e un incrementato rischio cardiovascolare. I risultati dello studio sono stati presentati all’ultimoRead More →