Un bicchiere di vino rosso equivale a un’ora in palestra

Un bicchiere di vino rosso equivale a un’ora in palestra e aiuta a dimagrire, secondo i risultati di un nuovo studio fatto nell’Università di Alberta, in Canada.

La ricerca condotta da Jason Dyck dell’Unio ha scoperto che i benefici per la salute del resveratrolo, un composto che si trova nel vino rosso, sono come quelli ottenuti con l’esercizio fisico.

Il resveratrolo, infatti, impedisce alle cellule di grasso di guadagnare densità.

La buona notizia è supportata dagli scienziati della Washington State University e di Harvard, che hanno scoperto che un bicchiere di vino notturno (o due) può effettivamente aiutare con la perdita di peso .

Secondo questi studi, si può prevenire un aumento di peso del 70% bevendo almeno due bicchieri di vino al giorno e il vino rosso è l’opzione migliore perché contiene il resveratrolo.

Ma per ottenere i migliori risultati, il vino deve essere bevuto la sera, non all’ora di pranzo, dice la ricerca pubblicata nel Journal of Physiology .

Jason Dyck e il suo team hanno scoperto in alcuni esperimenti di laboratorio che dosi elevate del resveratrolo migliorano le prestazioni fisiche, la funzione cardiaca e la forza muscolare nei modelli di laboratorio.

Il resvetrarolo, oltre che nel vino rosso, si trova in alcuni frutti di colore rosso vivo e viola (come l’uva, i mirtilli, i mirtilli rossi e più in generale i frutti di bosco), nella frutta a guscio (come arachidi e pistacchi) e nel cacao.

Si può fare movimento anche senza andare in palestra

Si può fare movimento e mantenersi in buona forma fisica, anche senza andare in palestra.

Molti sono i modi per potersi esercitare fisicamente. Camminare, ad esempio.

Oggi, è di moda usare il cellulare, con un’app per contare i passi quotidiani. Un obiettivo minimo di 7.000 passi al giorno, che si può aumentare ogni due settimane di 1.000 passi fino a raggiungere 12.000 passi al giorno, è un buon modo di fare esercizio fisico.

A casa, inoltre, ogni volta che ci si siede su una qualsiasi sedia, su un divano o qualcosa di simile, si può fare il gesto di sedersi e alzarsi 3 volte prima di sedersi effettivamente. Nel corso di tutta la giornata si faranno molti squat che permetteranno di tonificare il tronco inferiore.

Se si ha un tavolo o un letto solido, lo si può usare per fare delle flessioni. Si devono solo appoggiare le mani sul bordo della spalliera e portare il torace sul tavolo o sul letto mantenendo i gomiti vicini alle costole.

Anche saltare con la corda può essere un buon esercizio. Si può iniziare alternando i piedi per poi saltare con entrambi nello stesso tempo, senza rimbalzare.

E’ bene iniziare sempre con degli esercizi di riscaldamento. Correre sul posto per 3 – 5 minuti può essere sufficiente.

Sono solo alcune indicazioni per esemplificare che, anche stando a casa, se si vuole, si può fare esercizio fisico, tenendosi in forma, con poca spesa.

Adele non ama la palestra e lo dice con una foto su Instagram

Più a suo agio di fronte a migliaia di spettatori che in una palestra, Adele non ama lo sport e non ha esitato a dirlo, pubblicando una sua esilarante foto su Instagram.

Nello scatto in bianco e nero la cantante appare con la faccia brutta di chi vuol dire che lo sport non è la sua attività preferita.

“Getting ready…” dice la didascalia dell’immagine.

La cantante che ha venduto milioni di dischi, nell’immagine appare completamente in nero nella sua mise sportiva, mentre cerca di sollevare pesi.

L’immagine ha molto colpito i fan dell’artista inglese…che evidentemente, a loro volta, reputano che fare sport non sia sempre piacevole.

Del resto la cantante non è la prima volta che si identifica con la gente e ne è ben consapevole: pochi mesi fa aveva anche detto alla rivista ‘Rolling Stone’ di non evitare la palestra, come molti, ammettendo, però, che non le piaceva.

La 27enne aveva detto: “A volte mi chiedo ancora se avrei avuto lo stesso successo se non fossi stata in carne. Penso che la gente si identifichi…io non sono perfetta e molte celebrità appaiono perfette, fuori dalla portata e intoccabili”.

Un allenamento o una scappatella aiutano in caso di problemi di coppia

L’82% degli infedeli intervistati ammette di avere problemi di coppia

La mancanza di sesso e passione è il motivo principale per cui le persone tradiscono. In seconda posizione si classifica lo stress derivato dalla nascita di un figlio seguito da problemi a lavoro.

Gli infedeli semplicemente non sanno resistere. Per loro tradire il partner è come andare in palestra per un allenamento intenso. Lo fanno per schiarirsi le idee in tempo di crisi e per salvare un matrimonio, rivela un nuovo studio.

Il sondaggio condotto da Victoria Milan, un sito di incontri online per persone sposate e impegnate alla ricerca di avventure, ha chiesto a 9654 utenti sposati quale fosse la loro situazione “matrimoniale”. Scopo principale era quello di scoprire quale fosse il rimedio terapeutico preferito nel caso delle tanto frequenti crisi matrimoniali.

Pare che 8 infedeli su 10 sappiano cosa vuol dire vivere una crisi di coppia e quasi un quarto di loro attribuiscono il tutto alla mancanza di sesso e passione. Il secondo motivo per cui si rischia la fine di un matrimonio è ovvio: l’arrivo del primo figlio e la mancanza di intimità che ne deriva. Ovviamente anche lo stress da lavoro ha causato non pochi crolli.

Quando le prime scosse destabilizzano un matrimonio, le difficoltà non sono alquanto facili da gestire. Il modo migliore per affrontare con maturità una crisi di coppia è una serata tra amici (21%). Anche una sessione di fitness sfrenato risulta essere illuminante, tanto quanto concedersi una scappatella. La terza soluzione è la terapia di coppia.

L’amministratore e fondatore di Victoria Milan, Sigurd Vedal, commenta: “Il nostro sondaggio rivela che i nostri utenti considerano il sesso extraconiugale alla stregua di una valvola di sfogo. Non c’è nulla di più rigenerante e gratificante di un allenamento in palestra. L’attività fisica rilascia endorfine che contribuiscono a migliorare l’umore e a rilassare la mente. Non nascondiamoci dietro un dito: un allenamento nella camera da letto è ancora più divertente rispetto a quello tradizionale in palestra!”

DATI DEL SONDAGGIO

Sondaggio condotto su 9,654 utenti di entrambi i sessi iscritti a Victoria Milan

Hai problemi nella vita di coppia?
Sì 82%
No 18%

Di che tipo di problema si tratta?
Stress a lavoro 16%
I bambini non ci permettono di vivere la nostra intimità 17%
Altri membri della famiglia interferiscono nella coppia 11%
Problemi economici 13%
Litigi per questioni legate alla casa 10%
Mancanza di sesso e passione 23%
Altro 10%

Cosa ti aiuta a gestire i problemi di coppia?
Concedermi una scappatella 19%
Fare terapia di coppia 12%
Cercare di passare più tempo insieme al partner 11%
La sincerità tra di noi 7%
Una serata tra amici 21%
Allenamento e meditazione 19%
Altro 11%