Il video del meteorite passato sopra il lago Michigan

Un meteorite è passato sopra il lago Michigan lunedì mattina e ha illuminato il cielo in diversi Stati statunitensi e non solo.

La fotocamera di una pattuglia di polizia ha catturato il passaggio del meteorite sul lago all’alba. Il cielo notturno è stato attraversato da una palla di fuoco la cui scia è stata ripresa dalle telecamere di sorveglianza in Wisconsin e Illinois, all’1:30, circa.

Oltre che in Illinois e in Wisconsin, il meteorite è stato visto in Indiana, in Michigan, in Ohio, in Minnesota, in Missouri e in Ontario, in Canada.

Non è chiaro se il corpo celeste sia caduto o se si sia disintegrato nel cielo.

IL VIDEO

Curiosity trova su Marte oggetto dal volto umano

Il rover Curiosity ha trovato su Marte uno strano oggetto, di colore metallico che ricorda un volto umano.

Subito è volata la fantasia e ci si è posti degli interrogati sul fatto che potesse trattarsi di un manufatto alieno. di spazzatura spaziale o, addirittura, di una forma sconosciuta di vita…

Ma, la foto scattata sulla superficie di Marte il 30 ottobre scorso, riguarda solo un meteorite di ferro.

Curiosity ha trovato l’oggetto nella zona del monte Aeolis Mons e ha usato il suo laser per analizzare la composizione chimica della roccia. Questo test ha rivelato che si trattava di un meteorite di ferro-nichel, caduto sul cielo marziano.

L’oggetto, infatti, sembra non abbia niente in comune con le tipiche rocce rosso-arancio che normalmente si vedono su Marte.

Questo piccolo meteorite delle dimensioni di una pallina da golf è stato chiamato dagli scienziati Egg Rock, Uovo Roccia. E’ composto da ferro, nichel, fosforo e da pochi altri oligoelementi. Gli scienziati hanno concluso che è un meteorite non nativo del pianeta rosso.

Questi tipi di meteoriti, trovati anche sulla Terra, provengono dai nuclei fusi degli asteroidi.

Scoperto in Argentina il secondo più grande meteorite mai trovato

Il secondo più grande meteorite mai trovato sul nostro pianeta è stato scoperto lo scorso fine settimana in Argentina.

Il corpo celeste chiamato Gancedo, come la vicina città in cui è stato scoperto, era sepolto in una zona dove era caduto circa 4000 anni fa.

Il meteorite pesa 30 tonnellate, solo quello denominato Hoba scoperto in Namibia nei primi anni del 20esimo secolo è più grande.

Il nuovo corpo celeste è stato scoperto dall’Associazione astronomica del Chaco. I ricercatori hanno scavato per ore nel Campo del Cielo, un posto in cui quattromila anni fa ci fu un’intensa pioggia di meteoriti.

Il grandissimo meteorite cadendo aveva creato un buco che, col tempo, si era riempito d’acqua e aveva dato luogo a una specie di pozzo.

Il posto in cui il corpo celeste è stato ritrovato si trova a diversi chilometri a sud della città di Gancedo, nella provincia del Chaco.

India: meteorite ha ucciso una persona

Alcuni scienziati indiani stanno indagando sulla morte di un uomo che, secondo le autorità locali, è stato ucciso dalla caduta di un meteorite.

La morte, se confermata, sarebbe la prima di questo genere.

Il meteorite è caduto sabato nello Stato del Tamil Nadu, nel sud del Paese, su un’istituzione scolastica privata e ha ucciso l’autista di un autobus che si trovava lì.
Leggi tutto “India: meteorite ha ucciso una persona”

Vita su Marte più probabile di quanto si creda

Grazie ad un meteorite marziano trovato sulla terra, un team internazionale di scienziati ha dimostrato che la vita sul pianeta rosso è più probabile sia esistita, più di quanto si pensi.

I ricercatori di Cina, Giappone e Germania hanno effettuato una dettagliata analisi delle tracce di carbonio organico su questo meteorite marziano, chiamato Tissint, e sono giunti alla conclusione che la sua origine biologica è molto probabile.

Il meteorite era caduto nel deserto del Marocco il 18 luglio.

Il team internazionale, sul lavoro pubblicato in Meteoritics & Planetary Sciences, dice che l’analisi è stata fatta su liquidi, contenenti composti organici di origine biologica, che si erano infiltrati sul substrato roccioso di Tissint a basse temperature, vicino alla superficie marziana.

Curiosity ha trovato un meteorite su Marte

Il rover Curiosity ha trovato un grande meteorite su Marte.

Le dimensioni del meteorite di ferro sono non minori di due metri.

All’oggetto è stato dato il nome di ‘Lebanon B’.

La NASA ha diffuso la foto del meteorite di ferro solo martedì, ma Curiosity l’aveva fotografato il 25 maggio scorso, con le sue telecamere Chem-Cam e Remote Micro-Imager.

Curiosity era atterrato sul pianeta rosso nell’agosto del 2012.

Luna nata da una collisione tra la terra e un meteorite

La luna sarebbe nata da una collisione tra la terra e un meteorite chiamato Theia.

Lo confermano alcuni ricercatori tedeschi in una ricerca pubblicata sulla rivista americana ‘Science’, che rafforza simili teorie elaborate in precedenza.

Basandosi sui dati emersi da questo nuovo studio, i ricercatori ritengono che la luna potrebbe essere composta per il 50% di materiali di Theia e per il 50% di materiali terrestri.

La collisione sarebbe avvenuta circa 4,5 miliardi di anni fa.