“I nuovi farmaci si sono rivelate utili sia per patologie cardiovascolari che per complicanze renali. Hanno rallentato la progressione delle principali manifestazioni delle complicanze nefrologiche: l’albuminuria, ossia la presenza nelle urine della proteina albumina, e la riduzione dell’azione dei reni” spiega il prof. Giuseppe Pugliese dell’Università La Sapienza di RomaRead More →