Kim Kardashian derubata a Parigi, il marito interrompe il concerto a New York

Kim Kardashian ha subito domenica sera una rapina a mano armata. Le sono stati rubati dei gioielli per un valore di 10 milioni di dollari.

Il furto è avvenuto nella stanza d’albergo della star,  nell’hotel George V, a Parigi, città in cui è in corso la settimana della moda.

Cinque uomini mascherati, vestiti da poliziotti, hanno legato la star nella stanza da bagno prima di scappare col bottino.

La Kardashian è rimasta illesa e ora sull’accaduto è in corso un ‘indagine.

Il marito della star Kanye West stava dando uno spettacolo a New York e quando ha saputo dell’accaduto ha improvvisamente annullato la sua esibizione, scusandosi.

L’artista americano stava cantando “Heartless” a un festival nel Queens quando si è fermato per annunciare che avrebbe dovuto smettere di esibirsi.

Mi dispiace, per un’emergenza di famiglia, devo fermare il concerto, ha detto il rapper al pubblico, dopo aver saputo quello che era successo a sua moglie.

George W. Bush non è apparso nudo nella clip di Kanye West

L’ex presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha detto attraverso un suo portavoce di non essere apparso nudo nella clip di Kanye West, Famous, come è stato riportato dal ‘Mirror’.

“Se qualcuno ha dei dubbi, non li ha il presidente Bush”, ha detto il portavoce dell’ex leader politico al sito TMZ, osservando che Bush è “nettamente più in forma”.

ll video del rapper 39enne per la sua nuova canzone ritrae una serie di celebrità nude.

Secondo il ‘Mirror’, tra di esse, ci sarebbero George W. Bush, Anna Vitur, Donald Trump, Rihanna, Chris Brown, Taylor Swift, Kim Kardashian, Ray J, Amber Rose, Caitlin Jenner, Bill Crosby.

Comunque, alcune celebrità hanno preso parte davvero al lavoro, mentre altre erano solo dei sosia.