Da giovedì 9 gennaio: ‘Il grande match’

Robert De Niro e Sylvester Stallone hanno presentato martedì a Roma, l’anteprima europea del film “Il grande match” di Peter Segal (Get Smart).

I veterani del grande schermo hanno posato per fotografi e giornalisti.

“Abbiamo portato il nostro bagaglio, la nostra storia in questo film – ha detto Stallone – Vedere due atleti tornare sul ring dopo 30 anni anche se non si esprimono al meglio, è una cosa straordinaria”.

“Invecchiando cambiano le priorità, la vita passa rapidamente e occorre prendere le cose con più leggerezza”, ha detto De Niro.

Nel film, la cui uscita è prevista per giovedì 9 gennaio, McDonnen (Robert De Niro) e Henry “Razor” Sharp (Sylvester Stallone) sono due grandi pugili in pensione.

I due sportivi, saliti sul ring per l’ultima volta decenni prima, accettano di fare un ultimo incontro.

I due attori, Stallone (68 anni) e De Niro (71), si sono sottoposti a un duro allenamento per realizzare il film.

Sylvester Stallone e Robert De Niro tornano a sfidarsi nel film “Il grande match”

Sfida tra Sylvester Stallone e Robert De Niro nel film “Il grande match” di Peter Segal, che uscirà a gennaio in Italia.

Accanto a Robert de Niro (più di trent’anni dopo Raging Bull) e Sylvester Stallone (più di trentacinque anni dopo il primo Rocky) compare anche Kim Basinger, attrice che ha da poco compiuto 60 anni.

Kim, a New York, ha sfilato in tenuta androgina sul red carpet con un abito maschile di Ralph Lauren e tanto di cravatta.

Il film è stato presentato in prima mondiale nel Ziegfeld Theatre di New York, con la devoluzione dei proventi al TriBeCa Film Institute.