C’è una relazione tra diabete e nicotina

Un interessante lavoro pubblicato su Nature recentemente mette in relazione diretta lo sviluppo del diabete con l’abitudine e la dipendenza da nicotina, individuando un legame diretto tra il pancreas e una regione cerebrale, l’abenula mediale.

Leggi tutto “C’è una relazione tra diabete e nicotina”

Diabete, dieta e movimento possono aiutare

  • Ogni anno nel mondo il diabete colpisce 425 milioni di persone (e causa 4 milioni di decessi). In Italia, tra 2015 e 2018, i casi di diabete sono aumentati: +2% tra gli under 50 e +10% nella fascia 50-69 anni
  • La Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition (BCFN), in vista della Giornata Mondiale del Diabete (14 novembre), anticipa i dati di un report che sarà presentato a Milano il 3 dicembre al Forum Internazionale su Alimentazione e Nutrizione

Leggi tutto “Diabete, dieta e movimento possono aiutare”

Diabete: donne molto esposte a rischi cardiovascolari e a ictus

Diabete: focus sulle donne, le più esposte a rischi cardiovascolari e a ictus.

Le donne con diabete hanno un rischio di sviluppare una malattia coronarica maggiore del 44% rispetto agli uomini, mentre il rischio di avere un ictus: è di 2,28 nel genere femminile e di 1,83 negli uomini” sottolinea Cesare Berra, diabetologo presso Gruppo MultiMedica di Milano

Leggi tutto “Diabete: donne molto esposte a rischi cardiovascolari e a ictus”

Dalla curcuma un aiuto per contrastare il diabete

Esistono vari alimenti che aiutano a controllare i livelli di zucchero nel sangue.

La curcuma, insieme a una dieta e uno stile di vita sani, può aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e a gestire efficacemente il diabete.

Questa spezia ha molte proprietà medicinali. Contiene la curcumina, che è ricca di antiossidanti e di proprietà anti-infiammatorie. Gli antiossidanti aiutano a combattere contro i radicali liberi che possono causare danni ossidativi e la curcumina aiuta a prevenire i depositi di grasso nei vasi sanguigni del corpo e la crescita del tessuto adiposo.

Questa sostanza migliora l’attività e le prestazioni delle cellule pancreatiche, chiamate cellule beta, riparandole e rigenerandole. La spezia riduce anche la creazione di glucosio nel fegato. Aumenta la sensibilità all’insulina, che porta ad abbassare i livelli di zucchero nel sangue.

La curcuma può essere utilizzata per la preparazione di vari piatti: un pizzico di essa può essere aggiunta ogni giorno anche a un bicchiere di latte.

La curcuma è da secoli utilizzata contro il diabete nella medicina ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese.