L’apprendimento di più lingue potrebbe aiutare a scongiurare la demenza, secondo un nuovo studio fatto da alcuni ricercatori dell’Università di Waterloo e pubblicato sul Journal of Alzheimer’s Disease. I ricercatori hanno esaminato 325 suore cattoliche romane di Notre Dame negli Stati Uniti. Hanno raccolto i dati dallo studio, valutando  laRead More →

Anche i cani impazziscono. Quando il cane raggiunge i 14 anni di età, ha il 40% di probabilità di sviluppare la disfunzione cognitiva canina (CCD). Gli scienziati hanno iniziato a riconoscere la condizione nei cani circa due decenni fa e hanno accumulato un ampio corpus di ricerche al riguardo. MaRead More →

Diversi studi scientifici hanno suggerito che l’attività fisica può rallentare l’accumulo di proteine ​​beta-amiloidi e di proteine ​​tau (due meccanismi patologici coinvolti nella malattia di Alzheimer ), ma il movimento può anche limitare il declino cognitivo legato all’età  e, quindi, ridurre il rischio di sviluppare la demenza. In un nuovoRead More →

Uno studio presentato alla Conferenza annuale dell’Associazione sull’Alzheimer a Los Angeles, in California, il 14 luglio, dice che uno stile di vita sano tiene lontano l’Alzheimer. Gli scienziati guidati dal dott. Klodian Dhana del Rush University Medical Center di Chicago hanno seguito quasi 2.500 persone per quasi un decennio mentreRead More →

Un nuovo studio dice che alcuni farmaci, spesso presi per disturbi comuni, possono aumentare il rischio di demenza. La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica JAMA Internal Medicine, indica che, nel nuovo studio, c’era stato un aumento del 50% delle probabilità di sviluppare la demenza tra coloro che avevano preso unRead More →

Uno studio tedesco ha trovato un collegamento tra l’assunzione degli inibitori della pompa protonica (IPP) e lo sviluppo della demenza negli anziani. Le persone anziane trattate con gli inibitori della pompa protonica, farmaci utilizzati per il reflusso gastroesofageo e le ulcere peptiche, nello studio tedesco, avevano avuto un aumentato rischioRead More →

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che il 5 – l’8 per cento della popolazione degli ultra 60enni soffrirà di demenza, in un dato momento. La demenza è un problema di salute pubblica che sta progredendo rapidamente, a causa dell’invecchiamento della popolazione, e colpisce circa 50 milioni persone in tuttoRead More →