L’Italia è prima in Europa per numero di morti legato all’antibiotico-resistenza: oltre 10mila i decessi che ogni anno si registrano per infezioni causate da batteri resistenti agli antibiotici. Nei Paesi dell’Unione Europea invece, si contano 33mila casi. L’antibiotico-resistenza costerà all’Italia 13 miliardi di dollari da qui al 2050. In baseRead More →

I microrganismi presenti nel corpo possono contribuire alla destabilizzazione delle placche coronariche e a un conseguente attacco cardiaco, secondo una nuova ricerca presentata all’ESC 2019, che ha avuto luogo a Parigi insieme al Congresso Mondiale di Cardiologia WCC. Lo studio ha scoperto che, a differenza dei batteri intestinali, i batteriRead More →

Simbolo di virilità e di fascino, talora anche vero accessorio di moda, la barba degli uomini è più igienica della rasatura? A questa domanda ha cercato di rispondere un laboratorio batterico che ha condotto un piccolo esperimento per una rivista di salute. Bianca Sclavi, ricercatrice di biofisica batterica, ha presoRead More →

Gli asciugamani elettrici ad aria calda, molto in uso nei bagni pubblici, sono pieni di batteri. Lo ha trovato uno studio condotto dai ricercatori dell’Università del Connecticut. Secondo la ricerca, questi dispositivi aspirano i batteri pericolosi che provengono dai bagni e li rigettano nelle mani dell’utente. In breve, il sistemaRead More →

Non va bene dormire la notte con il tanga. Questo indumento può essere fastidioso e pericoloso per la salute. Il tanga è un tipo di biancheria intima, una “mutandina “che ha una parte anteriore triangolare di tessuto e una striscia sottile nella parte posteriore. Anche se, a volte, andare aRead More →

La biancheria intima, dovrebbe essere gettata via ogni anno per motivi di salute, al fine di ridurre il rischio di infezioni al tratto urinario, secondo il Good Housekeeping Institute GHI). La guida del GHI, il più importante laboratorio di valutazione dei prodotti di consumo inglese, dice che nonostante il lavaggioRead More →

I batteri dell’intestino possano avere un ruolo nel disturbo post-traumatico (PTSD) che si sviluppa, appunto, dopo aver sperimentato un evento traumatico. I ricercatori, in un nuovo studio, hanno trovato che gli individui con PTSD avevano livelli significativamente inferiori di un trio di batteri (Actinobacteria, Lentisphaerae e Verrucomicrobia), rispetto ai gruppiRead More →