Bologna, 13 artisti insieme per Atlas Solidarity

 

Schermata 2019 11 24 alle 20.46.33

Bologna – Sono tredici gli artisti che hanno deciso di contribuire con il loro talento all’aperitivo solidale che il 28 novembre vedrà al Palazzo Grassi, sede del Circolo degli Ufficiali di Bologna una serata molto variegata.

Leggi tutto “Bologna, 13 artisti insieme per Atlas Solidarity”

Artisti, partite, squadre e spettacoli più ricercati nel 2018

StubHub, il più grande marketplace online di eventi, ha reso pubblico il suo quarto report Year in Live Experiences, che racconta il 2018 attraverso gli eventi più venduti dell’anno, ma rivela anche artisti, partite, squadre e spettacoli più amati e più ricercati, in un anno che è stato caratterizzato in particolare da un numero molto alto di persone che si sono recate all’estero per prendere parte a un evento dal vivo.

 

“Il potere delle esperienze dal vivo trascende lingua e confini”, dichiara Sukhinder Singh Cassidy, presidente di StubHub. “Quest’anno, StubHub ha visto fan provenienti da 144 diversi paesi attraversare i confini per assistere a eventi live, a sottolineare che condividere esperienze unisce le persone, anche in tempi difficili. Con oltre 200.000 utenti StubHub che hanno superato le frontiere nazionali per partecipare ad più di 30.000 eventi nel 2018, è chiaro che le persone non smettono di amare il ritrovarsi insieme con altri fan, vivere in compagnia lo show dei loro artisti o delle squadre preferite dal vivo”.

 

Questa la top ten dei Paesi che hanno superato i confini per un evento live su StubHub:

 

Stati Uniti

Gran Bretagna

Giappone

Canada

Messico

Spagna

Germania

Irlanda

Corea del Sud

Francia

 

L’Italia resta fuori dalla top ten ma si trova comunque in una posizione alta a livello globale, al ventesimo posto fra i Paesi con i fan più viaggiatori.

Andiamo allora a vedere in dettaglio quali sono stati gli artisti di maggior successo in Italia nel 2018, che grazie ai loro imperdibili tour hanno raggiunto cifre record in termini di biglietti venduti:

 

Top 10 artisti più venduti in Italia su StubHub nel 2018:

 

 U2

Andrea Bocelli

Beyoncé + Jay-Z

Eminem

Ludovico Einaudi

Pearl Jam

Vasco Rossi

Sting

Roger Waters

Laura Pausini

 

Per quanto riguarda gli eventi sportivi, nel nostro Paese è ovviamente il calcio a farla da padrone, e infatti la top ten dei più venduti è interamente occupata dalle più importanti partite del Campionato o della Champions League.

 

Top 10 eventi sportivi più venduti in Italia su StubHub nel 2018:

 

Roma – Liverpool (02/05)

Milan – Juventus (11/11)

Inter – Barcellona (06/11)

Inter – Milan (21/10)

Roma – Barcelona (10/04)

Chievo Verona – Juventus (18/08)

Juventus – Manchester United (07/11)

Juventus – Real Madrid (03/04)

Juventus – Lazio (25/08)

Inter – Juventus (28/04)

 

In senso contrario, gli eventi tenuti in Paesi esteri più acquistati da utenti italiani vedono un mix praticamente paritario tra il calcio e la musica, in particolare i concerti degli U2.

 

Ranking eventi esteri più acquistati dagli italiani nel 2018:

 

Tottenham Hotspur v Inter

U2 (Amsterdam)

Paris Saint Germain v SSC Napoli

BTS (Londra)

Nitto ATP Finals

Tottenham Hotspur v Chelsea FC

U2 (Dublino)

Wimbledon

U2 (Londra)

Paul McCartney (Londra)

Ma chi arriva dall’estero, che cosa vuole vedere in Italia? Com’è naturale immaginare, la maggior parte dei fan varca i confini per assistere alle più importanti partite di calcio. Una menzione d’onore all’unica voce, è il caso di dirlo, fuori dal coro: nella classifica degli eventi più acquistati in Italia da stranieri rientra infatti il concerto di Andrea Bocelli.

Eventi più acquistati dagli stranieri in Italia durante il 2018:

Milan – Juventus

Roma – Liverpool

Inter – Barcellona

Inter – Milan

Roma – Barcellona

Chievo Verona – Juventus

Juventus – Manchester United

Juventus – Real Madrid

Juventus – Lazio

Andrea Bocelli (Verona)

 

Se guardiamo a livello mondiale, per quanto riguarda i concerti, è stato Ed Sheeran l’artista più di tutti ha fatto muovere i fan oltreconfine nel 2018, e insieme a lui i BTS, i maggiori esponenti del recente fenomeno K-pop, che fa impazzire gli adolescenti di tutto il mondo. Dietro di loro grandi artisti che si riconfermano fra i più amati in tutto il mondo e attraverso le generazioni, come Elton John, i Foo Fighters, Paul McCartney e gli U2.

 

Top 10 artisti più venduti nel mondo* nel 2018:

 

Ed Sheeran

BTS

Elton John

Foo Fighters

Paul McCartney

U2

Drake and Migos

Taylor Swift

The Rolling Stones

Eagles

* Mercato internazionale fuori dagli USA

 

Sul fronte sportivo invece, un po’ a sorpresa gli eventi che maggiormente hanno richiamato appassionati da tutto il mondo sono stati i mondiali di boxe, in particolare gli incontri tra il detentore dei titoli IBF, WBA, WBO e IBO Anthony Joshua e, rispettivamente, il neozelandese Joseph Parker e il campione olimpico Alexander Povetkin, per il titolo mondiale di pesi massimi. Nel resto della top ten la fanno da padrone alcune partite calde della NFL, il campionato di Football Americano, e degli NBA di pallacanestro.

 

Top 10 eventi sportivi più venduti nel mondo* nel 2018:

 

Anthony Joshua v. Joseph Parker

Anthony Joshua v. Alexander Povetkin

NFL London: Philadelphia Eagles v. Jacksonville Jaguars

NFL London: Seattle Seahawks v. Oakland Raiders

NBA London: Philadelphia 76ers v. Boston Celtics

NFL London: Tennessee Titans v. Los Angeles Chargers

NBA Golden State Warriors at Toronto Raptors (13/01)

MBL New York Yankees at Toronto Blue Jays (29/03)

NBA Eastern Conference Semifinals Game 2: Cleveland Cavaliers at Toronto Raptors

NBA Eastern Conference Semifinals Game 1: Cleveland Cavaliers at Toronto Raptors

 

*Mercato internazionale fuori dagli USA

Grazie all’ampia offerta di eventi di respiro internazionale, e ad un app innovativa che permette di acquistare biglietti in ogni momento e in ogni luogo in modo sicuro (con la garanzia FanProtectTM), StubHub abbatte le barriere geografiche, aiutando i fan a vivere nuove ed entusiasmanti esperienze come si vede in questo video, e unendoli sotto l’unico linguaggio che non conosce confini: quello del divertimento.

 

A Culinaria 2018 artisti e grandi chef uniti

L’11esima edizione di “Culinaria – Il gusto dell’Identità” presenta la prima “Biennale di arte e cibo”, un incontro tra chef e artisti in programma il 29 e 30 settembre nello spazio Wegil di Roma.

Artisti e chef uniti in un’unica dimensione creativa, uno scambio di idee sul fronte artistico e su quello gastronomico: per la sua undicesima edizione “Culinaria – Il gusto dell’Identità” – organizzata dallo chef romano Francesco Pesce e Fabrizio Darini, e curata da GMGProgettoCultura – presenta una “Biennale di arte e cibo”, in programma sabato 29 e domenica 30 settembre nello spazio Wegil di Roma (Largo Ascianghi 5), nel cuore di Trastevere.
Quest’anno la manifestazione – che richiama da sempre nella Capitale il gotha dell’enogastronomia italiana e internazionale – propone un percorso con omaggi di grandi chef italiani e internazionali ad artisti di fama mondiale, e viceversa, con esibizioni, installazioni, video, foto, percorsi percettivi. La kermesse presenterà performance dal vivo ed esposizioni frutto di 16 incontri tra maestri dell’alta cucina come Cristina Bowerman, Roy Caceres, Mauro Uliassi, Gianfranco Pascucci, Anthony Genovese, e artisti come Franco Losvizzero, Giuseppe Guanci, Lorenzo Cicconi Massi.
Durante la manifestazione il fotografo parigino Thomas Duval presenterà per la prima volta in Italia le foto del progetto “Bondage Vegetale”. Oltre alle aree dedicate alle esposizioni delle opere, nell’auditorium “Spazio d’azione” verranno accolti gli incontri live tra chef e artisti, nella sala “Gestualità” verranno ospitate videoinstallazioni relative alle eccellenze gastronomiche del Lazio, e nello spazio all’aperto “Teatro delle braci” verranno proposte cotture arcaiche e dimenticate.La kermesse ospiterà aziende selezionate tra i produttori Arsial (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio) e le loro proposte per le degustazioni. Nell’area dedicata allo street food sarà infine possibile assaporare piatti e diverse specialità birrarie dagli espositori presenti.

Culinaria – Il Gusto dell’Identità
29 e 30 Settembre 2018
Orari: 10 – 22
Ingresso gratuito
Wegil – Largo Ascianghi 5 – Roma
http://www.culinaria.it

A Gavirate I bambini della Montessori diventano artisti, curatori e guide

Gocce d’Arte dal 30 maggio al Chiostro di Voltorre

A Gavirate la mostra collettiva con le opere frutto dei laboratori artistici realizzati durante l’anno. Vernissage martedì 30 maggio ore 18, apertura al pubblico il 31 maggio, 5, 6, 7 giugno

 

 

Torna martedì 30 maggio alle 18, al Chiostro di Voltorre di Gavirate, “Gocce d’Arte”, la mostra collettiva che vede come protagonisti i bambini della classe quinta della scuola primaria paritaria Montessori di Percorsi per Crescere di Varese. La mostra sarà aperta il 31 maggio e dal 5 al 7 giugno (ore 8.30-16) e gli alunni hanno vissuto in prima persona tutti gli aspetti del progetto: non solo hanno realizzato le opere durante laboratori artistici seguiti durante l’anno scolastico, ma hanno anche curato l’allestimento e faranno da guida ai visitatori. Un’esperienza a 360° che ha permesso loro di esprimersi e sperimentare in libertà, come insegna il metodo Montessori.

«Questo progetto è nato nell’anno scolastico 2014/2015 dalla voglia dei ragazzi che frequentavano allora la classe quarta di fare un’esperienza artistica che li coinvolgesse sia nell’organizzazione che nella realizzazione –spiega Maria Angela Ferioli, presidente della Cooperativa Percorsi per Crescere che gestisce la scuola di Varese–. Da loro nasce così l’idea di allestire una mostra d’arte e di diventare artisti, curatori e anche guide».

Quest’anno l’iniziativa è alla seconda edizione e, con entusiasmo, i ragazzi della classe quinta hanno portato avanti questa esperienza lasciata loro in eredità. «In linea con il pensiero di Maria Montessori –continua Ferioli–, i ragazzi hanno potuto scegliere liberamente il modo di lavorare, creando una mostra senza un tema comune, ma caratterizzata dalla varietà di tecniche e soggetti che esprimono propensioni, gusto e personalità degli autori».

La classe quinta esporrà il lavoro fatto nel laboratorio artistico con Giovanna Astolfi; le classi terza, quarta e quinta porteranno una scelta di lavori fatti con Chicco Colombo per Ritrarte.

 

Vernissage

martedì 30 maggio, ore 18

Chiostro di Voltorre – Piazza Chiostro 23, Gavirate

 

Apertura mostra al pubblico nelle giornate: 31 maggio, 5-7 giugno

dalle 8.30 alle 16