Angela Merkel è la persona dell’anno per Time

La donna che ha suscitato polemiche nel 2015 con l’apertura dei confini della sua nazione a centinaia di migliaia di rifugiati e che ha gestito la crisi del debito dell’Europa è persona dell’anno 2015, per TIME, che ha premiato la leadership della donna «nell’aver promosso e mantenuto un’Europa aperta e senza confini di fronte alla crisi economica e a quella dei profughi”.

La rivista ha detto che la leader 61enne ha chiesto al suo paese più di ciò che la maggior parte dei politici avrebbe osato chiedere.

La Merkel ha aperto le porte della Germania quando altre nazioni le avevano chiuse, dice TIME, affrontando l’intensa pressione e le critiche dei propri cittadini e dei conservatori alleati.

Definendo i rifugiati come vittime che avevano la necessità di essere salvati piuttosto come invasori da respingere, ha sollevato la Cortina di ferro e scommesso sulla libertà.
Angela Merkel, diventata Cancelliere della Germania nel 2005, è la quarta donna ad essere apparsa sulla copertina della rivista e quest’anno ha battuto diversi altri candidati per il titolo.

Tra loro, Abu Bakr al-Baghdadi, il leader dell’ISIS, messo al secondo posto dalla rivista, e il candidato presidenziale repubblicano Donald Trump, di cui si è molto parlato in questi giorni per le sue esternazioni sui musulmani, collocato al terzo posto.

I Redattori della rivista Time hanno deciso di rendere onore ai medici e agli infermieri
La prestigiosa rivista Time ha incoronato Beyoncé, come la persona più influente dell'anno. Ogni anno,
La rivista Time ha nominato Papa Francesco personalità dell'anno 2013, perché col suo arrivo in

Persone dell’anno Time sono i medici e gli infermieri dell’Ebola

I Redattori della rivista Time hanno deciso di rendere onore ai medici e agli infermieri che coraggiosamente hanno deciso di adoperarsi per combattere l’epidemia di Ebola e hanno risposto quando i governi erano mal equipaggiati per farlo e mentre i primi soccorritori venivano accusati di diffondere la malattia.

Per cui, nel 2014, la “persona dell’anno” scelta dalla rivista non è un solo individuo, ma l’insieme degli operatori impegnati nella lotta contro l’Ebola.

Non con le armi scintillanti combattono la guerra, ma con il cuore degli eroi“, dice la rivista, che dal 1927 dedica il suo numero di fine anno a una persona che si è particolarmente distinta negli ultimi mesi.

Hanno preso rischi e continuano a rischiare, hanno fatto sacrifici e hanno salvato vite”, ha detto Nancy Gibbs capo redattrice del magazine.

Medici e operatori sanitari, infatti, hanno rischiato la vita per prendersi cura di quelli colpiti da un virus, mortale, nella maggior parte dei casi, e hanno affrontato uno stigma, perché gli altri li temevano dato che erano stati così vicini alla malattia.

Secondo gli ultimi dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), circa 6.300 persone sono morte a causa dell’ebola, principalmente in Africa occidentale.

L’ebola ha colpito i medici e gli infermieri, che avevano raggiunto le affollate baraccopoli di Liberia, Guinea e Sierra Leone, in numeri senza precedenti.

La donna che ha suscitato polemiche nel 2015 con l'apertura dei confini della sua nazione
La prestigiosa rivista Time ha incoronato Beyoncé, come la persona più influente dell'anno. Ogni anno,
La rivista Time ha nominato Papa Francesco personalità dell'anno 2013, perché col suo arrivo in

Beyoncé è la più influente nel mondo per Time

La prestigiosa rivista Time ha incoronato Beyoncé, come la persona più influente dell’anno.

Ogni anno, la rivista americana “Time” compila l’elenco delle 100 persone più influenti del mondo, in tutte le aree di attività combinate.

Pare che, per la rivista, la cantante americana venga prima di Obama, Putin, Edward Snowden e del Papa.

Beyoncé “ha infranto i record di vendita di iTunes e l’ha fatto con canzoni che spesso vengono relegate nella nicchia dei temi femminili”, dice Time, aggiungendo: “Canta del matrimonio, dell’immagine del corpo e della maternità”.

La donna che ha suscitato polemiche nel 2015 con l'apertura dei confini della sua nazione
I Redattori della rivista Time hanno deciso di rendere onore ai medici e agli infermieri
La rivista Time ha nominato Papa Francesco personalità dell'anno 2013, perché col suo arrivo in

Time: Papa Francesco personalità dell’anno 2013

La rivista Time ha nominato Papa Francesco personalità dell’anno 2013, perché col suo arrivo in Vaticano ha cambiato “il tono, la percezione e l’attenzione di una delle più grandi istituzioni del mondo”.

Inoltre, papa Bergoglio “ha preso il nome di un santo umile…è il primo papa non europeo in 1.200 anni e vuole trasformare un luogo che misura il cambiamento in secoli”, ha scritto la rivista sul suo sito Web.

“Raramente un nuovo attore sulla scena mondiale ha catturato l’attenzione tanto e velocemente – giovani e anziani, credenti e scettici – come ha fatto Papa Francesco nei suoi nove mesi sul soglio pontificio”, ha aggiunto la rivista Time.

“Il pulpito del Papa è visibile alle estremità della terra. Quando lui bacia il volto di un uomo sfigurato o lava i piedi di una donna musulmana, l’immagine va ben oltre i confini della Chiesa cattolica”, dice ancora Time.

Tra i gesti papali di alto impatto, secondo la rivista: il non vivere nell’appartamento papale, circondato da cortigiani, ma in una casa austera con i pellegrini; il girare con una Ford Focus con alcuni graffi; il non indossare le scarpe rosse o dei lussuosi abiti, l’avere una croce di ferro anziché d’oro sul collo.

La scelta di Papa Francesco come “uomo dell’anno” fatta da Time “è un segno positivo”, per il portavoce della Santa Sede, padre Federico Lombardi, perché sta a indicare che il prestigioso titolo è stato attribuito “a chi annuncia nel mondo valori spirituali, religiosi e morali e parla efficacemente in favore della pace e della giustizia”.

Dietro al Papa, nella rivista Time, si è classificato l’ex tecnico della NSA, l’americano Edward Snowden, che ha rivelato il programma segreto di spionaggio del governo del suo paese. Seguono Edith Windsor, Bashar al-Assad e Ted Cruz, che chiude la lista dei primi cinque.

I Redattori della rivista Time hanno deciso di rendere onore ai medici e agli infermieri
La prestigiosa rivista Time ha incoronato Beyoncé, come la persona più influente dell'anno. Ogni anno,