memoria a lungo termine

Lifestyle

Correre protegge dai danni dello stress cronico

La corsa può aiutare a prevenire gli effetti negativi dello stress e proteggere la regione del cervello responsabile dell’apprendimento e della memoria, secondo un nuovo studio, pubblicato sulla rivista Neurobiology of Learning and Memory. All’interno dell’ippocampo, la formazione della memoria e dei ricordi funziona in modo ottimale quando le sinapsi o le connessioni tra i […]

Leggi tutto
Lifestyle Salute

Dopo un trauma, meglio non dormire

“Non andare a letto arrabbiato”, dice un antico consiglio. Ora, un nuovo studio ha dimostrato che un brutto evento vissuto prima di andare a dormire si fissa nella memoria e diventa più vivido e forte dopo una notte di sonno. Il nuovo studio fatto da un team internazionale di ricerca è stato pubblicato sulla rivista […]

Leggi tutto
Lifestyle Salute

Fare attività fisica dopo 4 ore per ricordare meglio

Per aumentare le probabilità di ricordare, un nuovo studio consiglia di fare esercizio fisico intenso iniziando quattro ore dopo aver studiato o visto le cose da memorizzare. Lo studio pubblicato sulla rivista ‘Current Biology’ ha mostrato che ritardare l’esercizio di 4 ore dopo l’apprendimento ha un effetto moderato sulla memoria. Lo studio fatto alla Radboud […]

Leggi tutto
Lifestyle Salute

Ripristinano memoria nei malati di Alzheimer

Sostituendo un gene non funzionante nei topi con malattia di Alzheimer, con un gene sano, per via chirurgica, alcuni ricercatori spagnoli sono riusciti a ripristinare i collegamenti neurali necessari per una memoria a lungo termine. Il processo fa ben sperare che un simile trattamento possa essere applicato anche agli esseri umani. Nella ricerca, pubblicata sul […]

Leggi tutto
Lifestyle Salute

Gli odori sono alla base della memoria

I profumi e gli odori negli esseri umani possono essere alla base dei ricordi più significativi, secondo un nuovo studio. Un team internazionale guidato dall’ Università del Queensland ha trovato che il ricordo di un odore richiama gli eventi associati ad esso e che la formazione della memoria a lungo termine si basa sui recettori […]

Leggi tutto
Lifestyle

Una proteina alla base della memoria a lungo termine

Una proteina chiamata Arc (activity regulated cytoskeletal) aiutarebbe a regolare l’attività delle sinapsi, del cervello, permettendo di apprendere e di fissare le esperienze nella memoria a lungo termine. Steve Finkbeiner, professore di neurologia e fisiologia dell’Università della California San Francisco (UCSF), pubblicando i risultati di uno studio su Nature Neuroscience, scrive che la carenza o il malfunzionamento di […]

Leggi tutto