Tag: infarto

  • Malattie cardiovascolari, cresce l’incidenza

    Malattie cardiovascolari, cresce l’incidenza

    Le malattie cardiovascolari si confermano prima causa di morte in Italia, responsabili di circa il 40% di tutti i decessi, e negli ultimi anni hanno ripreso a correre dopo una fase di deflessione della loro incidenza. Questi dati, uniti alle dinamiche demografiche che vedono l’Italia come il secondo Paese più anziano del mondo, impongono l’esigenza…

  • Infarto, bypass, angioplastica: i 5 ospedali al top

    Infarto, bypass, angioplastica: i 5 ospedali al top

    Un dolore toracico improvviso che si protrae per oltre quindici minuti. È tra le avvisaglie più comuni di un infarto miocardico acuto (IMA), una patologia la cui mortalità, durante la prima ondata Covid-19 è più che triplicata rispetto allo stesso periodo del 2019 (in base a un recente studio della Società Italiana di Cardiologia). Un…

  • La nanoparticella che elimina le placche aterosclerotiche

    Gli scienziati della Michigan State University e della Stanford University hanno inventato una nanoparticella che mangia le placche che causano gli attacchi di cuore.

  • Il peperoncino allontana infarto e ictus

    Secondo un recente studio, le persone che consumano regolarmente peperoncino hanno un rischio di mortalità ridotto rispetto a coloro che non mangiano mai questo alimento.

  • Come i trigliceridi alti causano l’aterosclerosi

    Un gruppo speciale di lipidi, i trigliceridi, quando sono presenti in concentrazioni elevate nel sangue, possono alterare le cellule di difesa del corpo, in modo tale che l’organismo reagisce come se rispondesse a un’infezione batterica. Ciò porta all’infiammazione che, se diventa cronica, può danneggiare i reni o causare l’aterosclerosi, il restringimento delle arterie, dovuto all’accumulo…

  • Un cane aiuta a tenere lontano l’infarto

    Un nuovo lavoro fatto su 3,8 milioni di persone, che avevano partecipato a 10 studi diversi, ha scoperto che i proprietari di cani avevano avuto il 65 per cento probabilità in meno di morire a seguito di un attacco di cuore. Gli autori hanno concluso che il minor rischio di morte potrebbe essere dovuto all’aumento…

  • Cuore, prevenire le cicatrici dopo un infarto

    Uno studio preclinico fatto su dei topi ha testato un nuovo metodo che potrebbe prevenire le cicatrici dopo un infarto, scongiurando l’insufficienza cardiaca. I ricercatori hanno utilizzato un farmaco per colpire gli aspetti dell’orologio corporeo che innescano le risposte immunitarie dannose. Dopo un attacco di cuore, mentre il tessuto cardiaco inizia a guarire, si formano…

  • Un pisolino pomeridiano fa bene al cuore

    Una nuova ricerca ha trovato che un pisolino diurno, fatto un paio di volte a settimana, è buono per la salute del cuore. I ricercatori dell’Ospedale Universitario di Losanna, in Svizzera, hanno pubblicato i risultati del loro nuovo studio su Heart . I ricercatori hanno monitorato 3.462 persone di età compresa tra i 35 e i 75 anni,…

  • Particelle ossificate nella circolazione del sangue

    Rhonda Prisby, professoressa di kinesiologia nel College of Nursing and Health Innovation dell’Università del Texas ad Arlington, negli Usa, ha scoperto che particelle simili all’osso possono trovarsi nella circolazione periferica. Le sue scoperte sono state recentemente pubblicate sulla rivista Microcirculation e suggeriscono che queste particelle ossificate possono contribuire allo sviluppo di malattie come calcificazione vascolare, infarto, ictus…

Pin It on Pinterest