Categorie
In evidenza Lifestyle

Mangiare a pasto sprona a muoversi

Limitare l’assunzione di cibo ai pasti o praticare il digiuno intermittente, può aiutare le persone in sovrappeso a fare esercizio fisico, a perdere peso e ad evitare complicazioni debilitanti come il diabete e le malattie cardiache. Un nuovo studio fatto su dei topi e pubblicato nel Journal of Endocrinology ha rilevato che limitare l’accesso al […]

Categorie
In evidenza Lifestyle Salute

Per non riguadagnare peso, meglio una dieta a basso contenuto di carboidrati

Riguadagnare dei chili indesiderati dopo una perdita di peso è un problema fin troppo comune… e non si tratta solo di forza di volontà. Anche quando le persone seguono la loro dieta e l’esercizio di routine, non è raro che i loro corpi brucino meno calorie. Ora, un nuovo studio suggerisce che ridurre i carboidrati […]

Categorie
Lifestyle Salute

Dimagrire controllando la fame

Un nuovo studio americano, pubblicato su ACS Journal of Medicinal Chemistry dice che un team di ricercatori sta lavorando su un potenziale nuovo trattamento per l’obesità, che si basa sul controllo della fame e sulla sensazione di sazietà. Lo studio, fatto dagli scienziati dell’American Chemical Society (ACS) si basa sulla realizzazione di un ormone in […]

Categorie
Lifestyle Salute

L’ormone afrodisiaco, che aumenta il desiderio

Un ormone che aumenta il desiderio sessuale nei ratti potrebbe aiutare le persone dipendenti dal sesso, secondo uno studio svedese pubblicato su ‘Addiction Biology’. Si tratta della grelina, un ormone intestinale, che stimola l’appetito, così come il desiderio di consumare alcol e altre droghe, che aumenterebbe anche l’appetito sessuale. Nello studio svedese, quando i ratti […]

Categorie
Lifestyle

Quando l’obesità è legata a un gene difettoso…

Un team internazionale di scienziati ha trovato che il rischio di obesità, in una persona su sei, è legato a un gene difettoso. Il gene FTO (Fat mass and obesity associated) negli studi precedenti era stato associato all’obesità addominale. Il nuovo studio, pubblicato sul “Journal of Clinical Investigation (JCI), ha rivelato che la variante cattiva […]