Giornata Mondiale del Cuore: iniziative a Roma

Sabato 29 settembre, in occasione della giornata Mondiale del Cuore, il gruppo Marilab in collaborazione con la Croce Rossa e con il Patrocinio dei Municipi Roma VIII e Roma X organizza una giornata dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Nelle piazze di Garbatella, Infernetto e Ostia sarà possibile sottoporsi gratuitamente a misurazione della pressione ed elettrocardiogramma. Un Medico Marilab effettuerà l’esame e valuterà la necessità di controlli più approfonditi. I volontari della Croce Rossa misureranno la pressione e, nel corso della giornata, svolgeranno simulazioni di interventi di primo soccorso.

L’evento si terrà, dalle ore 10 alle ore 19, presso le piazze di:
Garbatella: Piazza Sant’Eurosia
Infernetto: Giardini di Marzo (presso via degli Strauss, 88)
Ostia: Parco XXV Novembre 1884

Da oltre 17 anni questa campagna mondiale è promossa e coordinata in Italia dalla Fondazione Italiana per il Cuore, membro nazionale della World Heart Federation, l’obiettivo della Campagna è informare e sensibilizzare sull’importanza di un’efficace prevenzione delle malattie cardiovascolari che, ancora oggi, sono la prima causa di morte in Italia e nel mondo.

“Le malattie cardiovascolari rappresentano uno dei principali nemici della nostra salute – sottolinea il dott. Luca Marino, Proprietario e Direttore Sanitario di Marilab – Per questo è fondamentale adottare uno stile di vita sano ed eliminare tutte le cattive abitudini: sedentarietà, fumo, scorretta alimentazione sono solo alcuni dei fattori di rischio per le patologie cardiovascolari, la cui insorgenza è nella maggior parte dei casi improvvisa e inattesa. Pertanto, non solo i soggetti ad alto rischio, coloro che soffrono di ipertensione, diabete, obesità e ipercolesterolemia ecc., dovrebbero sottoporsi regolarmente a uno screeningdi controllo, ma anche i soggetti asintomatici a partire dai 40 anni”.

“Da quasi 60 anni – continua Daniele Marino, Proprietario e Direttore di Marilab- il nostro impegno è rivolto verso le necessità espresse dal territorio, come dimostrato dalla partecipazione ad altre manifestazioni, dalla diffusione dei nostri centri e dall’apertura di nuovi in zone sprovviste di tali servizi. Abbiamo deciso di partecipare attivamente a questa iniziativa con lo scopo di rafforzare la cultura della prevenzione tra i cittadini e mantenere alto il livello di attenzione verso patologie rischiose”.

Proprio per questo, il gruppo Marilab, ha studiato pacchetti di prevenzione che comprendono, oltre a esami di laboratorio anche esami strumentali e visite specialistiche al fine di identificare precocemente questo tipo di patologie.

L’obiettivo dell’OMS dell’eliminazione dell’Epatite C entro il 2030 è possibile per l’Italia grazie alle nuove
“U=U, Undetectable=Untransmittable, ossia Non rilevabile=Non trasmissibile. Si tratta di un’evidenza rivoluzionaria, poiché permette alle coppie
Domenica 10 novembre dalle 09:00 alle 13:00 si presenta un’occasione imperdibile per salvaguardare la salute
Roma – Proseguono i lavori per la Società Italiana di Ortopedia e Traumatologia, riunita fino

Giornata mondiale del cuore: il trio che salva dalle malattie cardiache

Ogni anno, dal 2000, il 29 settembre si celebra la Giornata mondiale del cuore, per sensibilizzare la popolazione sulle malattie cardiache e dare delle informazioni che possono salvare vite umane.

In questa campagna globale, una delle raccomandazioni degli esperti è la riduzione dello stress, che anche se non è un fattore di rischio cardiovascolare diretto porta a un cattivo stile di vita.

Le malattie cardiovascolari sono il killer numero uno al mondo, dove ogni anno ci sono 17,3 milioni morti premature, il 31% di tutti i decessi, mentre gli esperti stimano che entro il 2030 le morti per le malattia cardiovascolari saliranno a 23 milioni.

L’alta pressione sanguigna, il sovrappeso, il fumo, lo stile di vita sedentario e una dieta poco nutriente sono fattori di rischio per le malattia cardiovascolari più gravi.

Mangiare lentamente, riposare per brevi periodi durante il giorno e fare alcuni esercizi all’aria aperta per diminuire la tensione può aiutare il cuore.

Inoltre, una buona dieta, ricca di frutta e verdura, nonché l’esercizio fisico costante, come l’aerobica, lo yoga o il tai chi, sono essenziali per mantenere una buona salute cardiovascolare.

Il trio composto da una buona dieta, un adeguato esercizio fisico e l’eliminazione delle dipendenze può essere determinante per il cuore.

Qualsiasi quantità di corsa regolare è associata a un minor rischio di morte prematura, in
Le malattie cardiovascolari sono la principale causa di mortalità in tutto il mondo, tuttavia, un
Una delle cose significative che una persona può fare per ridurre il rischio di malattie
Un nuovo studio ha mostrato, per la prima volta, che le persone con malattie cardiovascolari