Most Influential Brands 2017 fra boomers e millennials

Ipsos ha appena presentato la classifica dei brand più influenti in Italia, con un particolare focus sul confronto generazionale fra boomers e millennials nel rapporto con le marche.

Ecco la classifica con tutti e 100 i brand presi in esame:

1             Google

2             WhatsApp

3             Amazon

4             Facebook

5             Samsung

6             Microsoft

7             Apple

8             YouTube

9             MasterCard

10           Nutella

11           IKEA

12           Visa

13           Parmigiano Reggiano

14           eBay

15           Kinder

16           Ferrero

17           Mulino Bianco

18           Grana Padano

19           Coop

20           Ryanair

21           LIDL

22           Coca-Cola

23           Barilla

24           RAI

25           BOOKING.COM

26           ENEL

27           Lavazza

28           Vodafone

29           TIM

30           Decathlon

31           Poste Italiane

32           McDonalds

33           Sky

34           Disney

35           SONY

36           Mediaset

37           Nike

38           Rana

39           Esselunga

40           Fiat

41           Instagram

42           Mediaworld

43           Conad

44           Granarolo

45           Adidas

46           Frecciarossa

47           Easyjet

48           Galbani

49           LeroyMerlin

50           Twitter

51           Wind

52           Ferrari

53           Campari

54           Crodino

55           BMW

56           Fastweb

57           Buitoni

58           Carrefour

59           ENI

60           American Express

61           LG

62           Airbnb

63           Illy

64           Nespresso

65           Italo

66           STAR

67           Peroni

68           Audi

69           Mercedes

70           Intimissimi

71           Unicredit

72           Aperol

73           Heineken

74           Alitalia

75           San Pellegrino

76           Il Sole24 Ore

77           HUAWEI

78           H&M

79           Intesa Sanpaolo

80           Netflix

81           Repubblica

82           Spotify

83           Ford

84           Corriere della sera

85           Calzedonia

86           Eataly

87           Mutti

88           Toyota

89           Assicurazioni Generali

90           Gazzetta dello sport

91           Martini

92           Autogrill

93           Parmalat

94           Allianz

95           ING Direct

96           Volkswagen

97           Benetton

98           UnipolSai

99           Sisal

100         Lottomatica

Il “workaholism”, sindrome da dipendenza dal lavoro colpisce il 66% dei millennials: il 32% dei
Sondaggio di Radioimmaginaria in apertura di Teen Parade, il festival del lavoro spiegato dagli adolescenti
La Edge-Generation cinese: I millennials del Paese del Dragone viaggiano oltre le loro frontiere e

La top 100 delle città europee per un weekend al mare

L’estate si avvicina e GoEuro, la piattaforma di viaggi che permette di cercare e prenotare treni, autobus e voli in tutta Europa, ha stilato una lista delle 100 migliori città in Europa per un weekend al mare (https://www.goeuro.it/viaggi/weekend). Con 20 spiagge italiane presenti, di cui una sul podio e quattro nella Top 10, l’Italia si conferma una meta balneare d’eccellenza in Europa per l’estate.


Per realizzare la classifica, GoEuro ha preso in esame 1000 città europee sul mare, ciascuna delle quali è stata valutata secondo i seguenti parametri: tipo di spiaggia; temperature medie, atmosferica e dell’acqua, in estate; offerta di sport acquatici; vita notturna; accessibilità con i mezzi di trasporto.

Sul podio della classifica generale troneggiano Spagna e Italia: medaglia d’oro per Alicante (98.14/100), seguita da Catania (97.71/100) e da Palma di Maiorca nelle Baleari (97.4/100).Alicante offre oltre 7 km di spiagge dorate, come quella di San Juan, raggiungibili con il tram e a poco più di mezz’ora dall’aeroporto. Con un’ampia scelta di sport in spiaggia e locali e ristoranti sul mare, la città è la meta top per il divertimento e la nightlife estiva. Catania affascina con le sue spiagge bagnate da un mare cristallino, come La Playa, da cui ammirare in lontananza il maestoso vulcano Etna. La notte, la città si anima sia nel centro storico che sul litorale, con feste in spiaggia dei vari locali che si affacciano sul mare. A pochi minuti di autobus da Palma di Maiorca, si raggiungono spiagge dorate, incastonate in bellissime baie, come Cala Major, una delle più apprezzate sull’isola e ideale per gli amanti degli sport acquatici. Al calare della sera, la movida si accende, con tantissimi bar e locali direttamente sul mare.

L’Italia, con le sue incantevoli spiagge, talvolta penalizzate dalla scarsa accessibilità, si posiziona bene nella classifica, con 4 città presenti nella Top 10 della classifica generale: le città italiane con le spiagge più accessibili e maggiore offerta di divertimenti e svago sono Catania (2° posto), Palermo (6°), Genova (7°) e Alghero (8°). Seguono Bari (20° posto), che vince tra tutte le italiane per l’accessibilità delle sue spiagge, raggiungibili dall’aeroporto in soli 24 minuti, e Palau(24°), una delle destinazioni migliori per gli appassionati di sport acquatici.

L’Italia è ben rappresentata in ogni categoria. Tra le 10 spiagge più accessibili con il trasporto pubblico, caratteristica fondamentale per un weekend al mare, sono presenti tre italiane, Bari, Catania e Senigallia. Vincitrice della categoria è Westerland (Germania), a soli 14 minuti dall’aeroporto. La possibilità di praticare sport acquatici è un altro importante parametro da prendere in considerazione nella scelta della spiaggia: Palermo conduce la classifica, posizionandosi al primo posto, ma anche la Sardegna con Palau si conferma ai primi posti. Vince il trofeo della categoria vita notturna Barcellona; l’Italia si posiziona bene con due destinazioni nella Top 10, Rimini e Gallipoli, rispettivamente al 3° e al 6° posto.

La ricerca completa sulle migliori città dove trascorrere un weekend al mare in Europa è disponibile su: https://www.goeuro.it/viaggi/weekend

Siete alla ricerca di una meta per sfuggire al caos cittadino nei weekend d’autunno? Con
Da una parte il divertimento e l’arte, dall'altra la ricerca neurologica. Il prossimo ponte pasquale
Vigevano, città che vanta un  ricco patrimonio culturale situata a soli 35km da Milano, è

La top-ten dei VIP meglio vestiti del 2016

I meglio vestiti del 2016: la top-ten delle star italiane più apprezzate in fatto di stile

 

  • Un’indagine condotta da Showroomprive.it stila la top-ten femminile e maschile dei VIP italiani più apprezzati quest’anno per il look
  • Monica Bellucci è la regina di stile tra le star al femminile seguita da Michelle Hunziker e Alessia Marcuzzi
  • Tra gli uomini Raul Bova si conferma come icona maschile di gusto nel vestire, tallonato da Luca Argentero e Alessandro Gassman

Sono Monica Bellucci e Raoul Bova la regina e il re indiscussi in fatto di stile di questo 2016. È quanto emerge dall’indagine annuale di Showroomprive.it, uno dei principali player europei dell’eCommerce specializzato nelle vendite private online di moda, che per il quarto anno consecutivo ha interpellato un campione di oltre 1.000 italiani per stilare la classifica dei VIP più apprezzati nel panorama nazionale, per quanto riguarda il look e lo stile.


La sensuale Monica Bellucci, icona dello stile italiano nel mondo, con il suo impeccabile gusto nel vestire, torna dopo un anno sul podio della top-ten delle star italiane dal look più apprezzato, raccogliendo il 19,5% delle preferenze. In seconda posizione, la segue la frizzante e sorridente showgirl Michelle Hunziker che ha conquistato quest’anno il 18% delle preferenze degli italiani, mentre in terza posizione tra le regine di stile, con il 11,6% delle preferenze, troviamo la conduttrice italiana Alessia Marcuzzi, nota anche sul web come La Pinella,  nome del suo blog.


Ai piedi del podio, gli italiani hanno deciso di posizionare l’ex velina e modella Melissa Satta con l’11,2% dei voti, altra Vip che con il suo blog riscuote evidentemente un buon successo tra gli appassionati di moda. Al quinto posto la segue Caterina Balivo, conduttrice del programma di Rai 2 Detto Fatto e influencer del web con il blog Caterina’s Secret, che con il suo stile fresco ed elegante convince il 10,7% dei rispondenti; alle sue spalle, scendendo in classifica, troviamo la giornalista sportiva Ilaria D’Amico (9%), seguita da Elisabetta Canalis (8,2%) e dalla bravissima attrice italiana Valeria Golino (6%), dallo stile sempre raffinato. Quest’anno chiudono la top-ten delle star femminili dallo stile più apprezzato la giovanissima Aurora Ramazzotti (3,8%), nuovo freschissimo volto della tv italiana, e Simona Ventura (2%) che con i suoi toni country si piazza in decima posizione.


Anche gli uomini del jet set di casa nostra sono stati chiamati in causa e quest’anno torna Raul Bova sul primo gradino del podio, strappando lo scettro a Luca Argentero e aggiudicandosi il titolo del più amato in fatto di look. Complice forse anche il fatto di averlo visto recentemente sullo schermo nel cast della serie TV di Canale 5 Fuoco amico TF45 – Eroe per amore, Raul Bova, con il 27% delle preferenze, sorpassa infatti di netto il collega Luca Argentero (22,8%), il quale scivola in seconda posizione.


Si aggiudica la medaglia di bronzo un altro attore italiano che si contraddistingue per fascino ed eleganza, Alessandro Gassman (16%), che stacca di netto, con il doppio delle preferenze, l’eccentrico e modaiolo Fedez (8,8%). Seguono in classifica l’affascinante ed elegante portiere Gianluigi Buffon (6,5%), il presentatore Alessandro Cattelan (5,4), con i suoi look stilosissimi, e il cantante Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti (5%), tre personaggi che tra gli intervistati da Showroomprive.it hanno raccolto indici di preferenze molto vicini tra loro.  Sembrano aver riscosso meno successo i look del calciatore Andrea Pirlo e dello schermidore, campione olimpico 2004, Aldo Montano, che si piazzano quasi a pari merito raccogliendo circa il 3% delle preferenze. Chiude infine questa classifica ideale dei personaggi italiani più apprezzati in fatto di stile il blogger Mariano di Vaio con l’1,9% delle preferenze.


A seguire le classifiche per esteso con le relative percentuali:

Migliori look 2016: personaggi femminili Migliori look 2016: personaggi maschili
1 – Monica Bellucci 19,5% 1 – Raul Bova 27%
2 – Michelle Hunziker 18% 2 – Luca Argentero 22,8%
3 – Alessia Marcuzzi 11,6% 3 – Alessandro Gassmann 16%
4 – Melissa Satta 11,2% 4 – Fedez 8,8%
5 – Caterina Balivo 10,7% 5 – Gianluigi Buffon 6,5%
6 – Ilaria Damico 9,% 6 – Alessandro Cattelan 5,4%
7 – Elisabetta Canalis 8,2% 7 – Jovanotti 5%
8 – Veleria Golino 6 % 8 – Andrea Pirlo 3,3%
9 – Aurora Ramazzotti 3,8% 9 – Aldo Montano 3,2%
10 – Simona Ventura 2% 10 – Mariano di Vaio 2%

 

Continua anche nel 2018 il boom della pubblicità on line che, con un incremento stimato
I prodotti chimici usati durante la produzione dei vestiti possono rilasciare tossine dannose che sono
Sembra che Twitter abbia mandando un messaggio a un gruppo di utenti di alto profilo,

Nel Nord d’Italia si legge di più

Nel Nord d’Italia, decisamente, si legge di più. E’ quanto emerso da un nuovo sondaggio.

Come ogni anno, in occasione della bella stagione e delle grandi letture sotto l’ombrellone, Amazon ha rilasciato la classifica delle città italiane in cui si leggono più libri, individuata secondo il numero di titoli in formato cartaceo ed eBook acquistati dagli italiani su Amazon.it durante l’ultimo anno, su base pro capite, in città con più di 100.000 abitanti.

Questa la Top 10 delle città italiane che leggono di più:

Milano
Padova
Verona
Trieste
Trento
Bologna
Bergamo
Firenze
Roma
Vicenza

Per il quarto anno consecutivo Milano si conferma campionessa di lettura di libri sia in formato cartaceo sia digitale, mentre Padova sale al 2° posto. Se Verona torna a sorpresa alla terza posizione della top 10, grande assente di quest’anno è Cagliari che dalla 5a posizione dello scorso anno scivola alla 18a. Roma scende dall’ 8° posto al 9°, ma si mentiene sempre nella top 10 delle città italiane che leggono di più.

Per quanto riguarda la classifica delle città italiane che prediligono il formato digitale, Milano, Trento e Verona sono le regine indiscusse, seguite da Trieste, Padova, Bologna, Udine, Bolzano, Vicenza e Bergamo.

I gusti delle principali città

I lettori nel capoluogo lombardo sono in testa nei generi Non-fiction, Viaggi e Salute. Pescara è la città dove si prediligono i libri di Cucina, mentre la Fantascienza trova in Sassari il maggior numero di lettori. Vicenza è la città dove si leggono più romanzi rosa, mentre a Cagliari si apprezzano i libri dedicati all’economia, agli affari e alla finanza.
In Emilia Romagna, Ferrara, Ravenna, Bologna e Modena sono nelle prime posizioni per i libri dedicati ai viaggi.
Il Nord Est, con le città di Trento, Bolzano, Trieste, Vicenza e Verona apprezza maggiormente i romanzi rosa.
Non salgono invece nella parte alta le città del Sud Italia: Palermo si attesta al 42° posto, Catania è ferma al 44°, seguita da Reggio Calabria al 47° posto.

I 3 titoli più apprezzati

La ragazza del treno di Paula Hawkins conquista la prima posizione in ben 22 delle 47 città analizzate, tra cui Milano, Roma, Torino, Genova, Bologna e Firenze. Per il secondo anno consecutivo Il Grande Gatsby è tra i titoli più letti, al primo posto in 12 città come Cagliari, Napoli, Palermo e Trieste. Al terzo posto L’amica geniale, nella top 10 di 14 città.

Vengono da lontano. Si chiamano Makan, Idowu, Teresa, Bomani. I loro fragili passaporti li condannerebbero a
Dai primi di novembre è in tutte le librerie il “LESSICO DELLA FELICITÀ - 33 PAROLE
«Piacere, mi chiamo Maria e vesto da vent’anni Martino Midali. Non sapevo che faccia avesse
Dopo sedici anni continuativi di rassegna, con quasi duecento ospiti, decine di eventi collaterali (cinema,