Fagoterapia: i virus “alleati” dell’uomo

Potrebbero essere, in un futuro prossimo, neanche tanto lontano, le nuove e potenti armi in grado di contrastare le principali minacce umane in fatto di infezioni batteriche. I fagi, infatti, sono virus capaci di infettare i batteri sino a distruggerli. E se in passato questi sono stati utili a combattere colera e, addirittura, la peste bubbonica, recenti studi sembrano sottolinearne l’importanza applicati a malattie quali infezioni osteoarticolari e dissenterie.

Leggi tutto “Fagoterapia: i virus “alleati” dell’uomo”

In Gran Bretagna, un adolescente in buona salute e in forma è morto per un
I prodotti dei supermercati sono sempre più riconosciuti come fonte di batteri patogeni, di batteri
Gli scienziati dello Scripps Research Institute (TSRI) hanno reso superpotente un antibiotico salvavita chiamato vancomicina.

I prodotti del supermercato sono fonte di batteri resistenti

I prodotti dei supermercati sono sempre più riconosciuti come fonte di batteri patogeni, di batteri e di geni resistenti agli antibiotici. Lo dice un nuovo studio pubblicato su mBio, fatto dal Julius Kühn Institut, in Germania.

Il nuovo lavoro ha scoperto che i prodotti dei supermercati sono un serbatoio di geni trasferibili per la resistenza agli antibiotici che spesso sfuggono ai tradizionali metodi di rilevamento molecolare. Questi geni che si oppongono all’anti-infezione possono sfuggire alla loro scoperta nella coltivazione o nei prodotti transgenici ed essere trasferiti agli agenti patogeni e ai batteri umani.

Attraverso questo studio, gli scienziati hanno voluto studiare le tecniche per descrivere il resistoma trasferibile, ossia la raccolta di geni resistenti agli antibiotici presenti nei batteri, correlati ai prodotti. Gli specialisti hanno analizzato un’insalata mista, della rucola e del coriandolo acquistati nei supermercati in Germania, con tecniche di coltivazioni transgeniche.

Gli scienziati hanno scoperto che i metodi di coltivazione basati sul DNA non sono sempre sufficientemente sensibili nel rilevare il resistoma trasferibile nel microbioma intestinale.

La resistenza agli antibiotici è ormai diventato uno dei più grandi problemi di salute pubblica in tutto il mondo e si verifica quando un antibiotico ha perso la capacità di controllare la crescita batterica. Una volta che i batteri sono diventati resistenti, possono continuare a moltiplicarsi anche quando si assume un antibiotico.

E' allarme gonorrea. Questa malattia a trasmissione sessuale è resistente agli antibiotici, in alcuni casi.
Negli Usa, c'è preoccupazione, dopo che è stato trovato, in vari malati, un fungo, talora

L’antibiotico che non teme i batteri resistenti

Gli scienziati dello Scripps Research Institute (TSRI) hanno reso superpotente un antibiotico salvavita chiamato vancomicina. Questa modifica potrebbe eliminare la minaccia delle infezioni resistenti agli antibiotici, negli anni a venire.
I ricercatori dello TSRI, guidati da Dale Boger, hanno scoperto un modo per modificare strutturalmente la vancomicina al fine di farne una versione più potente.
“I medici potrebbero usare questa forma modificata della vancomicina senza timore di resistenze emergenti”, ha detto Boger, il cui team ha annunciato la scoperta sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences .
La vancomicina è un già potente antibiotico, prescritto dai medici da 60 anni.
Boger definito la vancomicina “magica” per la sua forza dimostrata contro le infezioni e suoi studi precedenti avevano già dimostrato che è possibile aggiungere due modifiche all’antibiotico per renderlo ancora più potente.
“Con queste modifiche, è necessario meno farmaco per avere lo stesso effetto”, ha detto Boger.
Il nuovo studio ha mostrato che gli scienziati possono fare una terza modifica con risultati promettenti. In combinazione con le modifiche precedenti. Questa alterazione aumenta di 1.000 l’attività del farmaco, con tre meccanismi indipendenti di azione.
L'appello alle Istituzioni in occasione della Settimana mondiale sull'uso consapevole degli antibiotici (World Antibiotic Awareness
La resistenza agli antibiotici fa sempre più paura. Gli esperti hanno messo in guardia da
Gli scienziati stanno iniziando a comprendere come si sviluppa la resistenza agli antibiotici. Un nuovo