Il succo di Barbabietola Rossa migliora le prestazioni sportive

Un grande bicchiere di succo di barbabietola prima di fare sport è un toccasana per il cervello, secondo un nuovo studio fatto nella Wake Forest University (negli Stati Uniti) e pubblicato sul Journal of Gerontology : Medical Sciences.

Per arrivare a questa conclusione, i ricercatori americani hanno analizzato gli effetti del tubero su 26 volontari, uomini e donne di 55 anni di età, che facevano poco sport, soffrivano di ipertensione arteriosa, ma non prendevano più di 2 farmaci al giorno.

Tre volte a settimana per 6 settimane, i ricercatori hanno invitato i partecipanti a fare 50 minuti di camminata. Prima di ogni sessione, la metà dei partecipanti ha bevuto un bicchiere grande di succo di barbabietola.

E’ emerso che i partecipanti che avevano preso il succo di barbabietola prima di fare esercizio fisico avevano avuto più alte prestazioni fisiche ed erano risultati migliori nelle prove cognitive.

“Il succo di barbabietola contiene i nitrati che si trasformano in ossido nitrico nel corpo”, hanno spiegato i ricercatori. “Questa molecola è benefica per il cervello perché promuove, con la sua ossigenazione un’azione vasodilatatrice, che combatte anche l’ipertensione migliorando la circolazione sanguigna”.

La steatosi epatica o fegato grasso è una malattia asintomatica, non dà segni della sua
La corretta alimentazione può aiutare a ridurre la pressione sanguigna. Ci sono vari alimenti che
Ricca di nitrati, noti per i loro effetti ipotensivi, la barbabietola potrebbe essere un alimento

Le verdure ricche di nitrati abbassano la pressione sanguigna

Le verdure ricche di nitrati come la rucola, gli spinaci e le barbabietole, garantiscono una riduzione della pressione sanguigna, secondo alcuni studiosi di Maastricht, che hanno pubblicato i risultati di una loro ricerca sulla rivista scientifica ‘Journal of Nutrition’.

I benefici del succo di barbabietola rossa sono ben noti tra gli atleti, perché aumentano le prestazioni. La barbabietola rossa contiene un nitrato che il corpo può convertire in nitrito, che a sua volta può essere convertito in ossido nitrico (NO), che si crede abbia un effetto positivo sui vari processi che svolgono un ruolo negli sport. L’ossido di azoto potenzia i muscoli mentre i vasi sanguigni si dilatano per consentire che più ossigeno ai muscoli.

Gli scienziati di Maastricht hanno esaminati se questo effetto si anche con altre verdure ricche di nitrati e con un sale nitrato disciolto in acqua.

Rucola e spinaci sono due ortaggi freschi che sono ancora più ricchi di nitrati delle barbabietole rosse.

Se dei volontari hanno dato tutte queste verdure contenti 0,8 grammi di nitrato, circa la quantità raccomandata per gli atleti, ossia l’equivalente di circa 200 grammi di spinaci o 350 grammi di rucola.

Sono state poi date una bevanda concentrata di succo di barbabietole rosse e del nitrato di sodio sciolto in acqua, entrambe con 0,8 grammi di nitrato. I livelli di nitrato e nitrito nel sangue sono aumentati molto dopo l’assunzione di tutte e quattro le bevande, ma solo con le verdure era scesa anche la pressione sanguigna. Il nitrato di sodio disciolto in acqua non aveva avuto quasi alcun effetto antipertensivo.

“Se si ha la pressione alta, mangiare tante verdure può essere sufficiente, non c’è nessun supplemento da assumere”, ha detto Lex Verdijk, aggiungendo: “Sembra che la composizione delle verdure, che contengono anche vitamine, fibra e altre sostanze, produca l’effetto positivo del nitrato“.

Broccoli, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles dovrebbero essere cibi da privilegiare nella dieta, secondo i
Molte ricerche scientifiche, negli ultimi anni, hanno trovato che le carni cotte alla griglia sono
Mangiare cibi che contengono tirosina, come spinaci, ricotta, soia o uova, può migliorare i riflessi,