I popcorn fanno bene alla salute

I popcorn possono apportare benefici alla salute, combattendo, ad esempio, l’invecchiamento, grazie al loro alto contenuto di antiossidanti, secondo un nuovo studio.

Durante l’incontro annuale dell’American Chemical Society, è stato presentato uno studio il quale ha trovato che il mais contiene più antiossidanti sani, i “polifenoli”, di alcuni tipi di frutta e verdura.

Il dottor Joe Vinson dell’Università di Scranton, in Pennsylvania, ha spiegato che la buccia dei popcorn è la parte del cereale che ha i livelli più alti di polifenoli e fibre.

“I popcorn possono essere perciò lo spuntino perfetto, dato che ha l’1 % di grano integrale non trasformato”, ha detto Vinson.

La ricerca ha scoperto che la quantità di polifenoli dei popcorn arriva fino a 300 mg per porzione, rispetto ai 114 mg di una porzione di mais dolce e ai 160 mg della frutta.

Tuttavia, Vinson ha avvertito che il modo in cui sono preparati e serviti i popcorn può compromettere la loro salutarietà, poiché l’aggiunta di burro o caramello li carica di grassi e calorie.

Il modo migliore è cucinarli nel modo più naturale possibile, con poco olio e poco sale.

Tra le altre cose, il mais previene la debolezza muscolare, combatte le rughe e le macchie della pelle, rende il colesterolo più basso, regola la glicemia, migliora la digestione, mentre con la fibra assorbe il grasso regolarizzando il transito intestinale.

Il consumo moderato di vino migliora il metabolismo del glucosio e aumenta il colesterolo buono
Il consumo giornaliero di circa una tazza di fragole potrebbe regolare la glicemia nelle persone
Alcuni alimenti, come mele, uva e curry sono ricchi di un gruppo di componenti che

Il caffé caldo è piu’ salutare del caffè freddo

Il caffè caldo ha livelli più elevati di antiossidanti rispetto al caffè freddo. Lo ha trovato un nuovo studio, il quale ha visto come il caffè caldo abbia alcuni benefici per la salute misurabili, tra cui un minor rischio di alcuni tumori, di diabete e di depressione.

I ricercatori della Thomas Jefferson University negli Stati Uniti hanno detto che il caffè ha molti antiossidanti. Se lo si beve con moderazione, può essere abbastanza buono, in particolare lo è l’infuso caldo che ha una maggiore capacità antiossidante.

I risultati dello studio pubblicati nella rivista Scientific Reports hanno anche rilevato che i livelli di pH (indicatore di acidità) del caffè caldo e freddo sono simili (compresi tra 4,85 e 5,13 in tutti i campioni di caffè testati), anche se, le aziende produttrici di caffè e i blog di lifestyle tendono a dire che il caffè freddo è meno acido del caffè caldo e che quindi ha meno probabilità di causare bruciore di stomaco o problemi gastrointestinali.

Il consumo regolare di caffè è associato ad un minor rischio di cadute, negli anziani.
Gli scienziati dell'Università di Nottingham hanno scoperto che bere una tazza di caffè può stimolare
Bere caffè è stato collegato a una serie di benefici per la salute, come una

Il ravanello può scongiurare infarto e ictus

Il ravanello è un ortaggio salutare per il cuore e può proteggere dall’infarto, dall’ictus e dai problemi di pressione alta, secondo un nuovo studio.

In particolare, i composti trovati nel Sakurajima Daikon, o ravanello gigante, potrebbero aiutare a proteggere i vasi sanguigni coronarici e potenzialmente prevenire le malattie cardiache e l’ictus, come hanno detto i ricercatori dell’Università di Kagoshima in Giappone, autori del nuovo studio, apparso sul Journal of Agricultural and Food Chemistry.

Coltivato per secoli in Giappone, il Sakurajima Daikon è uno dei vegetali più grandi della Terra.  In genere, pesa sui 6 kg, ma può raggiungere anche 30kg di peso.

I ravanelli sono buone fonti di antiossidanti e possono ridurre l’ipertensione e la minaccia di coaguli, un paio di fattori di rischio per infarto e ictus.

Fino ad oggi, nessuno studio ha confrontato direttamente i benefici per la salute del cuore del Sakurajima Daikon con quelli degli altri ravanelli.

Il nuovo studio potrebbe indurre a voler scoprire proprietà simili in altre verdure e forse nuovi trattamenti farmacologici.

I pazienti con ipertensione e diabete di tipo 2 consumando molte fibre hanno migliorato la
I ricercatori del Beth Israel Deaconess Medical Center (USA) hanno esaminato gli effetti di tre
Le erbe comuni, tra cui la lavanda, il finocchio e la camomilla, sono state a

I funghi contrastano l’invecchiamento

I funghi sono la più alta fonte nota di antiossidanti, come l’ergotioneina e il glutatione, entrambi associati a delle proprietà antinvecchiamento.

Consumare funghi regolarmente può aiutare a combattere i segni dell’avanzare del tempo, secondo un nuovo studio, condotto dai ricercatori della Pennsylvania State University.

Lo studio che è stato recentemente pubblicato nella rivista Food Chemistry, ha testato 13 specie di funghi, trovando che tutti hanno antiossidanti in abbondanza.

Chiaramente, i funghi porcini selvatici sono i più ricchi di sostanze antiinvecchiamento.

Gli scienziati hanno anche trovato che mentre alcuni alimenti perdono i loro benefici per la salute quando vengono cotti, gli antiossidanti dei funghi sembrano essere stabili al caldo.

Ergotioneina e glutatione combattono i radicali liberi, che, quando aumentano troppo possono causare danni e agevolare l’insorgere di molte malattie legate all’invecchiamento, come il cancro, le patologie coronariche e l’Alzheimer.

Alcuni tipi di grasso della pancia si accumulano intorno agli organi con l'età, contribuendo all'aumento
Solleticare l'orecchio con una piccola corrente elettrica potrebbe rallentare il processo di invecchiamento negli over
In un nuovo studio, pubblicato di recente in Cell Reports, condotto a Irvine e guidato