Torino, al via la mostra “cinemaddosso – da Cinecittà a Hollywood i costumi di Annamode”

Cinema e arte si fondono nella mostra cinemaddosso da Cinecittà a Hollywood i costumi di Annamode, a cura di Elisabetta Bruscolini, che celebra la straordinaria storia della Sartoria Annamode, eccellenza del Made in Italy dagli anni Cinquanta a oggi nella realizzazione di abiti per grandi produzioni cinematografiche nazionali e internazionali.

Leggi tutto “Torino, al via la mostra “cinemaddosso – da Cinecittà a Hollywood i costumi di Annamode””

Sanremo: testa a testa tra Gabbani e Urso

Tra conferme attese e sorprese last minute, con qualche immancabile polemica, l’ufficializzazione della lista di artisti in gara apre il dibattito e, ovviamente, il toto nomi sul prossimo vincitore del Festival di Sanremo, in programma dal 4 febbraio.

Leggi tutto “Sanremo: testa a testa tra Gabbani e Urso”

THE DEI AFTER di Atir al Teatro della Cooperativa

Il 9 gennaio 2020 Atir Teatro Ringhiera presenta al Teatro della Cooperativa il nuovo spettacolo THE DEI AFTER, di Domenico Ferrari e Rita Pelusio (anche regista), con Mila Boeri, Cristina Castigliola e Matilde Facheris del Kollettivo Drag King.
Repliche fino al 12 gennaio.

Leggi tutto “THE DEI AFTER di Atir al Teatro della Cooperativa”

MASI Lugano, musei aperti per le feste

In occasione delle festività, le sedi del Museo d’arte della Svizzera italiana al LAC e Palazzo Reali resteranno aperte al pubblico secondo i consueti orari, tranne i giorni 23, 24 e 25 dicembre. Lunedì 30 dicembre e 6 gennaio apriranno straordinariamente e rimarranno invariati gli orari di visita, mentre il 1° gennaio le sedi saranno accessibili a partire dalle ore 13:00 Palazzo Reali e dalle14:00 LAC.

Leggi tutto “MASI Lugano, musei aperti per le feste”

Concerti nelle Marche a sostegno delle terre terremotate

Domenica 22 al Radeche fonne e lunedì 23 dicembre allo Spulla i concerti in solo di Laminae Cantus, dopo i successi di Savona, Alessandria e Lecco ritorna l’originale progetto di Emanuele Cedrone dedicato alla Melodiosa. Un “ritorno a casa” per il musicista e un impegno importante: “La Melodiosa è uno strumento che arriva dalla seghe dei boscaioli, e io con questo strumento che di solito gli alberi temono, ma che è dotato di una voce angelicaPorterò il mio contributo nel voler continuare a far vivere e crescere una terra che, grazie ai suoi abitanti, sta rialzando la testa dopo il terremoto. Un repertorio dove si alterneranno musica classicarock,  musica popolare e poesia, Trilussa, Montale, Di Giacomo con la possibilità di unirsi ad Emanuele per una jam, duetti improvvisati, magari ospiti a sorpresa.
 

Leggi tutto “Concerti nelle Marche a sostegno delle terre terremotate”