Fine del roaming nell’Ue entro il 2015

Giovedì il Parlamento europeo ha votato l’abolizione del roaming in Europa per i consumatori, sia per le telefonate, che per gli sms.

Il provvedimento dovrebbe essere applicato entro il 15 dicembre 2015.

La norma deve ancora essere approvata dal Consiglio europeo e poi tornare al futuro nuovo Parlamento europeo, i cui membri saranno eletti il prossimo maggio.

Nel frattempo gli Stati membri proseguiranno nell’esame del regolamento e secondo la Commissione dovrebbero giungere a un accordo finale entro fine 2014.

Una nuova ricerca condotta dall'Ufficio dell'Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) rileva che ogni
In base a un nuovo studio dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO), ogni
Mentre i ministri dei paesi membri dell’Unione europea si riuniscono a Bruxelles per il Consiglio
Il discorso alla Sorbona di Emmanuel Macron irrompe sulla scena europea con una forza inaspettata.