Maggiore sovrappeso per gli uomini che iniziano a fumare presto

È molto probabile che gli uomini che hanno cominciato a fumare fin dalla loro infanzia, quando avevano solo 11 anni, pesino, nella pubertà, di più dei ragazzi che hanno iniziato a fumare successivamente o non hanno mai fumato, secondo una nuova ricerca scientifica britannica.

Il fumo di sigaretta, inoltre, può causare disordini metabolici, che si trasmettono di generazione in generazione attraverso lo sperma.

Alcuni ricercatori dell’Università di Bristol, che hanno pubblicato uno studio sull’European Journal of Human Genetics, hanno studiato quasi 10.000 padri, tra cui 796 (il 54%) fumatori. Di loro, il 3% (166) aveva cominciato a fumare prima dell’età di 11 anni.

I fumatori più precoci durante l’adolescenza pesavano più dei loro coetanei e avevano un maggiore indice di massa corporea a 13, 15 e 17 anni. Nelle ragazze, invece, non c’era stato un effetto simile.

I padri fumatori precoci avevano, in media, un indice minore di massa corporea dei figli, che a loro volta avevano iniziato a fumare molto presto.

“Come fare le trecce ai capelli”, “come giocare con le bambole” e “quali oggetti in
La diversity e la flessibilità sono al centro delle politiche di risorse umane in Mastercard,
CONGEDO DI PATERNITÀ: È LA SICILIA LA REGIONE ITALIANA CHE USUFRUISCE MAGGIORMENTE DEI PERMESSI, LOMBARDIA