Una mutazione genetica protegge dal diabete

Alcuni ricercatori hanno scoperto che la mutazione di un gene protegge dal diabete di tipo 2, anche in coloro che presentano fattori di rischio, come l’obesità.

Lo studio, pubblicato sulla rivista ‘Nature Genetics’, fa ben sperare in nuovi approcci genomici e nello sviluppo di nuovi farmaci che imitano l’effetto protettivo di questa mutazione.

Il team internazionale di ricercatori del Broad Institute e del Massachusetts General Hospital, dopo l’analisi genetica di 150.000 pazienti, hanno trovato le mutazioni del gene chiamato SLC30A8 riducono il rischio di diabete di tipo 2 del 65 per cento.

Potrebbero interessarti anche...