Presentato Blackphone: il telefono a prova di spionaggio

E’ stato presentato al Mobile World Congress di Barcellona, Blackphone, un dispositivo a prova di spionaggio elettronico, anti hacker e anti Nsa.

Lo strumento ha un dispositivo di Android denominato PrivatOS, che può crittografare i messaggi, le telefonate, le videochiamate o i trasferimenti di file.

Le chiamate sono realizzate esclusivamente in VoIP (3G o WiFi) e sono basate sulla soluzione Silent Circle.

All’acquisto del telefono, l’utente ha alcune licenze aggiuntive, che possono essere usate tramite un’applicazione mobile su Android o iOS. La comunicazione viene così crittografata dall’inizio alla fine.

Il Blackphone ha un display da 4,7 pollici IPS, è alimentato da un SoC quad-core da 2 GHz, con 2 GB di RAM e 16 GB di memoria, nonché una fotocamera da 8 MP.

Potrebbero interessarti anche...