Ripreso asteroide che si schianta sulla luna

Un astronomo è riuscito a riprendere lo schianto di un asteroide sulla luna, in una collisione che ha causato un cratere di 40 metri di diametro.

L’asteroide delle dimensioni di un frigorifero, è stato visto e ripreso da José Maria Madiedo, un insegnante dell’Università spagnola di Huelva, l’11 settembre 2013.

Il fenomeno è stato segnalato sulla rivista britannica ‘Royal Astronomical Society’.

L’astronomo che ha ripreso l’evento utilizzava due telescopi per l’osservazione lunare quando ha rilevato un potente lampo di luce nel Mare Nubium.

Presentatosi come un fulmine, il flash è stato seguito da un bagliore che si è protratto per otto secondi sulla superficie della luna.

Secondo i calcoli dell’astronomo e dei suoi colleghi, l’asteroide pesava circa 400 kg e aveva un diametro compreso tra i 60 cm e i 140. Il corpo celeste si è schiantato a più di 60.000 km/h, scavando un cratere di 40 metri di diametro e provocando un intenso bagliore apparso come un flash sulla terra.

Se sulla luna si possono verificare queste cose, la terra è protetta contro questo tipo di asteroidi. A differenza del suo satellite naturale, la terra ha la sua atmosfera e i meteoriti di dimensioni paragonabili a quello che ha colpito la luna si disintegrano prima di raggiungere la superficie terrestre.

IL VIDEO:

Potrebbero interessarti anche...