WhatsApp in panne sabato, la società si scusa

L’applicazione WhatsApp, acquisita da Facebook solo un paio di giorni prima, è andata in panne per diverse ore, sabato.

La società non ha spiegato il motivo delle disfunzioni di sabato e si è limitata a chiedere scusa e ad annunciare il ripristino del servizio.

E’ probabile che con l’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook ci sia stato un super afflusso di utenti sui server.

Giovedì 20 febbraio, Facebook aveva formalizzato l’acquisizione di WhatsApp per la colossale somma di 19 miliardi di dollari.

Un acquisto che faceva gola, dato che l’applicazione ha avuto un successo travolgente sugli smartphone, con 450 milioni di utenti e il 70% di crescita giornaliera.

Potrebbero interessarti anche...