Fare mammografie non riduce la mortalità per tumore al seno

Filed under Lifestyle, Salute

La pratica di fare mammografie periodicamente non riduce la mortalità per tumore al seno, secondo uno studio canadese.

Realizzato su quasi 90.000 donne di età compresa tra 40 a 59 anni, seguite per 25 anni, lo studio ha mostrato che le donne che avevano fatto delle mammografie annuali non avevano avuto meno rischio di morire per il cancro della mammella rispetto a quelle che avevano fatto un esame manuale.

Anzi, i tumori erano maggiori nelle donne che si erano sottoposte alla mammografia, la quale aveva indotto a sovrastimare i casi, spingendo a cure non necessarie, per tumori molto piccoli, che non avrebbero avuto un impatto negativo nel ciclo di vita della persona interessata.

Basandosi su studi che avevano mostrato un calo della mortalità, molti paesi occidentali hanno attuato programmi di screening dei tumori al seno. Ma i risultati sull’utilità della mammografia sono contrastanti.

“I nostri risultati dicono che gli screening generali delle mammografie dovrebbero essere rivisti” nei paesi sviluppati, hanno detto gli autori dello studio.

Ma secondo loro, la cosa non sarà facile “Perché i governi, i finanziatori della ricerca, i ricercatori e i medici possono avere interesse da perseguire in attività che sono ben stabilite”.

You must be logged in to post a comment Login