Trovate nel Regno Unito orme umane di 800 mila anni fa

Gli archeologi britannici hanno scoperto sulla costa del Norfolk le più antiche orme umane finora conosciute al di fuori dell’Africa.

L’erosione ha evidenziato su una spiaggia nei pressi di Happisburgh cinquanta orme fossilizzate, risalenti a più di 800 mila anni fa, appartenenti a una primitiva specie umana, che potrebbe essere legata agli ominidi di Atapuerca, che corrispondono all’Homo antecessor.

La scoperta è stata fatta dai ricercatori del British Museum, del Museo di Storia Naturale di Londra e della Queen Mary University, che hanno pubblicato la notizia sulla rivista scientifica Plos One.

Solo tre altri gruppi di orme umane più antiche di quelle trovate a Norfolk sono note e si trovano tutte in Africa, dove si ritiene che i primi uomini preistorici siano apparsi circa due milioni di anni fa.

L’uomo di Neanderthal è apparso circa 400.000 anni fa, mentre gli esseri umani moderni 40.000 anni fa. Homo antecessor

Potrebbero interessarti anche...