Fare sport da giovani fa invecchiare in salute

Aver fatto sport negli anni del liceo assicura una buona salute dopo i 70 anni, secondo un nuovo studio condotto da alcuni ricercatori svizzeri e statunitensi.

Per lo studio, sono stati presi in esame degli uomini di oltre 70 anni, che avevano superato un esame fisico faticoso, più di 50 anni prima, quando erano stati selezionati per il servizio militare negli Stati Uniti.

Anche se lo studio è limitato nella varietà, perché i soggetti sono tutti uomini degli Stati Uniti e appartenenti a un ristretto gruppo sociale ed etnico, rappresenta il primo lavoro fatto a lungo termine sull’esercizio fisico svolto nell’infanzia e nella giovinezza e la sua correlazione con la salute in vecchiaia.

Il lavoro, pubblicato su ‘BMC Public Health’, è stato fatto su 712 veterani della Seconda guerra mondiale, con una media di 78 anni di età.

E’ emerso che coloro, che erano stati attivi al liceo (in sport quali calcio, basket, baseball o atletica) tendevano a essere attivi anche in tarda età e avevano una salute migliore.

Naturalmente, per lo studio sono stati considerati nei partecipanti anche il livello di istruzione, le dimensioni delle città di residenza, i pacchetti di sigarette fumati ogni mese dopo la guerra, oltre all’aver praticato al liceo un’attività sportiva.

I ricercatori dello Swiss Federal Institute of Technology di Zurigo hanno detto che c’è una forte correlazione tra il fare sport al liceo, essere non fumatore, e la buona salute più tardi nella vita.

È stato appena pubblicato sul New England Journal of Medicine uno studio epidemiologico retrospettivo condotto
Disponibile da novembre nei centri medici Cerba HealthCare l’analisi su 34 geni, affiancata dalla valutazione
Tariffe agevolate per visite specialistiche, esami diagnostici e prestazioni sanitarie in occasione di appuntamenti nazionali ed internazionali dedicati