Salute psicologica: l’87% degli Italiani utilizza Google

Nel corso degli ultimi decenni, la salute psicologica è diventata una delle tematiche più discusse nel mondo. Insieme a coloro che vogliono abbattere i tabù e i pregiudizi che circondano questo tema, vi sono anche quelli più restii che non credono che rivolgersi ad uno psicologo sia utile a combattere i propri malesseri interiori.

In occasione della Giornata Mondiale della Salute Mondiale lo scorso Sabato 10 ottobre, che quest anno per la prima volta sta coprendo i centri storici italiani con centinaia di ombrelli verdi, abbiamo collaborato con Lenstore per condurre un sondaggio al fine di scoprire quali sono le tendenze comportamentali degli italiani quando si tratta di utilizzare Google per un’autodiagnosi, e scoprire quali sono gli effetti sulla salute psicologica.

Secondo lo studio commissionato da Lenstore, l‘ansia è il sintomo più cliccato in Italia – con una media mensile di 40.500 ricerche su Google
Sempre secondo questo studio, altri sintomi che possono essere connessi a disturbi psicologici mostrano volumi di ricerca molto alti. Infatti, insonnia e mal di testa (possibili sintomi per un malessere psicologico) sono al quarto e sesto posto rispettivamente tra i sintomi più cercati in Italia
Questo può significare che in Italia (e in altri paesi, come mostra lo studio) il tabù relativo alla salute psicologica è ancora vivo, e che le persone preferiscano rivolgersi al Dr. Google, piuttosto che confessare questi sintomi al proprio medico.

Alcuni dati:

L’87% degli Italiani ha utilizzato Google prima di rivolgersi ad un medico, mentre il 7% non visita mai o visita raramente un medico in seguito ad una prima diagnosi su Google.
Il 20% degli Italiani si preoccupa per la propria salute tutti i giorni.
Il 27% degli Italiani ammette che avere ricercato i sintomi di un malessere su Google nel passato li ha resi ancora più ansiosi, mentre il 18% ammette che cercare su Google dei sintomi di un malessere nel passato ha avuto un effetto negativo sulla loro salute psicologica.

Il sondaggio completo è accessibile qui

Questa voce è stata pubblicata in Lifestyle, News, Salute, Tecnologia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.