Categorie
Scienza

Lanciato il telescopio spaziale Gaia

Condividi

Il razzo Soyuz ha lanciato in orbita giovedì il telescopio spaziale Gaia dell’Agenzia spaziale europea (ESA), che eseguirà una mappatura della galassia in tre dimensioni e individuerà e caratterizzerà più di un miliardo di stelle.

Decollato dalla Guiana francese, Gaia, pesante poco più di due tonnellate è stato costruito da Astrium per conto dell’ESA.

La missione del satellite, a circa 1,5 milioni di chilometri dalla terra, durerà circa cinque anni e mezzo.

I dati trasmessi in questo tempo saranno ricevuti nella stazione dell’ESA di Cebreros, in Spagna, prima essere elaborati in diversi centri specializzati: in Spagna (Villafranca e Barcellona), Gran Bretagna (Cambridge) e Francia (Tolosa).

Sarà censito un miliardo di stelle, decrittografando l’origine, la struttura e l’evoluzione della Via Lattea, la nostra galassia.