Categorie
Lifestyle Salute

Albero di Natale: attenti alle allergie

Condividi

Il tradizionale albero di natale può scatenare delle allergie in chi è predisposto, sia che si tratti di un albero vero, sia che si tratti un albero finto.

A dirlo è uno studio fatto dal dottor Lawrence Kurlandsky dell’Upstate Medical University e pubblicato sugli ” Annals Of Allergy, Asthma And Immunology”.

Il ricercatore, notando che le malattie respiratorie salgono nel periodo festivo, col suo team di ricerca ha esaminato le parti di 28 diverse specie di alberi di Natale, compresi gli aghi e la corteccia, trovando in essi 53 diverse muffe.

Di queste, il 70 per cento può causare sintomi quali prurito, lacrimazione, tosse, respiro corto, dolori al petto, congestione sinusale, sensazioni di stanchezza e disturbi del sonno. Alcune, a lungo termine, possono provocare anche problemi polmonari con bronchiti e polmonite.

Queste muffe che sono naturalmente sugli alberi, prosperano nelle case ben riscaldate.

E non sono solo gli alberi veri a causare problemi. Quelli artificiali che sono stati conservati dall’anno scorso, secondo i ricercatori, probabilmente, hanno accumulato uno strato di polvere che viene dispersa nell’aria quando l’albero è tirato fuori e adornato.

Per combattere la “Sindrome dell’albero di Natale”, gli esperti consigliano di fare l’albero più tardi possibile e di smontarlo presto, dato che, un altro studio, ha trovato che il numero delle muffe nell’aria aumenta con l’aumentare dei giorni della sua permanenza in casa.

in Annali dell’allergia, asma ed immunologia, segnalato anche un altro studio che ha trovato che dopo un albero di Natale è stato sul display per una quindicina di giorni il numero di muffa nell’aria spore aumenta da 800 al 35 piedi cubici a 5.000.

Granuli di polline può anche raccogliere nella corteccia, non dall’albero di pino in sé, ma da altre piante. Questi possono poi essere rilasciati nell’aria, quando l’albero è portato in casa e causare sintomi di febbre da fieno-tipo in chi soffre.

E non è solo veri alberi che possono causare problemi. Quelli artificiali che sono stati conservati dall’anno scorso sono probabili avere accumulato uno strato di polvere che verrà dispersa quando è disturbato.

Hosing giù l’albero prima portandolo in casa o dopo uscire archiviazione può aiutare a sbarazzarsi di alcune delle spore di muffa e polvere. È consigliabile arrivare qualcuno che non è allergico a questo scopo.

Mettere l’albero come tardi possibile e tenendo giù prima dodicesima notte aiuterà ridurre al minimo il rischio, e utilizzando un purificatore d’aria può anche aiutare.