Categorie
Lifestyle News

Una “Fase 2” all’insegna del benessere

Condividi

Con l’inizio della tanto attesa “Fase 2” possiamo finalmente iniziare a tornare, a piccoli passi, verso la normalità. Dopo mesi tra le mura di casa, è giunto il momento di investire il nostro tempo anche fuori, ma rispettando sempre le regole per la propria salute e quella degli altri. Mai come ora, la salute è al primo posto in tutto quello che facciamo e Fitbit, che da sempre ha come missione quella di rendere ogni persona più sana e in forma, è ancora una volta al nostro fianco per supportarci in questa “nuova normalità”. Perché il nostro benessere dipende anche da un insieme di piccole ma fondamentali abitudini quotidiane come dormire bene, gestire correttamente lo stress, fare attività fisica e seguire un’alimentazione sana ed equilibrata.

– TUTTO PARTE DAL SONNO: DORMIRE BENE AIUTA ANCHE IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO
“La quarantena ci ha costretti a rivedere i tempi e la gestione delle nostre attività lavorative e personali:
rimanere a casa così a lungo ha cambiato radicalmente la nostra routine, provocando uno stress sia fisico
sia emotivo, associato alla preoccupazione per la nostra salute e per il nostro futuro e generando quindi
insonnia” afferma la Dottoressa Carolina Lombardi – Responsabile del Servizio di Medicina del Sonno
dell’Istituto Auxologico Italiano IRCCS – Ospedale San Luca. E continua “In questa nuova fase è più che
mai importante rientrare gradualmente nella nostra ritrovata routine e ricreare gli standard e le abitudini
dei nostri cicli circadiani, mantenendo però il più possibile gli spazi dedicati alla cura di noi stessi che in
questo periodo abbiamo imparato a ritagliarci: questo processo ci consentirà di ritrovare il nostro abituale
benessere psicofisico e un miglioramento sostanziale della nostra qualità del sonno.” Per dormire bene,
infatti, come afferma la Dottoressa Carolina Lombardi, è fondamentale preservare il più possibile le nostre abitudini e quindi rispettare i propri orari, di quando si va a dormire, di quando ci si sveglia, si mangia,
lavora… ecc. Se la nostra routine quotidiana è necessariamente cambiata in questo periodo prolungato in casa ora è quindi importante riconquistarla con gradualità, cercando di evitare cambi bruschi e repentini.
Questo processo è fondamentale per il benessere del sonno che a sua volta è altrettanto importante per
preservare la ssalute del nostro sistema immunitario, che in questo periodo delicato deve essere ancora di
più tutelata.

– PRENDERSI QUALCHE MINUTO PER RESPIRARE BENE AIUTA A GESTIRE LO STRESS
In quest’ultimo periodo di quarantena tanti fattori tra cui l’isolamento, la paura della malattia, la mancanza
del lavoro o la paura di perderlo, i problemi economici hanno inciso sul nostro benessere psicologico creando
delle situazioni di grande stress. Una condizione che continua a sussistere in questa seconda fase, influenzata dalle conseguenze di quanto accaduto fino ad ora. L’impatto psicologico della quarantena è stato dimostrato anche da una review di studi scientifici pubblicati recentemente sulla prestigiosa rivista scientifica The Lancet che collega l’isolamento a sintomi come stress, confusione, rabbia, depressione, ansia, insonnia, irritabilità: “The psychological impact of quarantine and how to reduce it: rapid review of the evidence”.

– NON SERVE ESSERE UN “FITNESS ADDICTED” MA È IMPORTANTE FARE MOVIMENTO OGNI GIORNO
C’è chi ama allenarsi per sentirsi meglio e in forma. C’è chi invece trova sempre una scusa per non farlo.
Non è certamente obbligatorio fare movimento ogni giorno, ma è importante ritagliarsi dei momenti per
farlo nel corso della nostra settimana, non per raggiungere per forza obiettivi di perdita di peso, ma per stare bene. Lo dice l’Organizzazione Mondiale della Sanità che consiglia 150 minuti di attività moderata o 75 minuti di attività intensa ogni settimana. Gli studi dimostrano, infatti, che questa soglia contribuisce a migliorare salute e benessere, prevenire malattie, favorire l’attività cognitiva, ridurre l’ansia e
ottimizzare la qualità del sonno. Un traguardo ancora più importante in questo momento… e ora che si può
anche uscire per una semplice passeggiata, non ci sono più scuse!

– SEGUIRE UN’ALIMENTAZIONE SANA ED EQUILIBRATA È PIÙ FACILE DI QUELLO CHE SEMBRA

In generale si sa quanto un’alimentazione equilibrata sia importante per vivere in modo sano. E ancora più
di prima, in questo periodo in cui la nostra salute è messa alla prova, è bene prestare attenzione a ciò che
si mangia. Anche dopo la fase di isolamento casalingo che ha compromesso le nostre solite abitudini
alimentari, portandoci in molti casi a trovare beneficio nel cibo. In questo contesto è anche importante
sapere che alcuni alimenti sono in grado di rafforzare il nostro sistema immunitario come tutti quelli che contengono Vitamina C a partire dagli agrumi come arance e pompelmi, fino ad arrivare ai peperoni rossi, kiwi e fragole. Anche le verdure come broccoli e cavoletti di Bruxelles sono un’ottima fonte di vitamina C, ma anche di minerali, fibre e antiossidanti. E l’aglio? Fresco e intero contiene un amminoacido chiamato Alliina che quando viene schiacciato o masticato, si trasforma in una molecola che ha proprietà antibatteriche e antivirali. E poi c’è lo zenzero che contiene Gingerolo, una sostanza responsabile di molte delle sue proprietà, come quelle antivirale, antimicrobica e antinfiammatoria. Infine, le mandorle sono ricche di antiossidanti, in particolare di vitamina E, che ha capacità di rafforzare il sistema immunitario aiutando a combattere batteri e virus. Contengono anche fibre, proteine vegetali e ferro, anch’essi essenziali per il sistema immunitario.

In tutto questo, Fitbit può aiutare.