Categorie
Lifestyle Salute

La dieta mediterranea per combattere la demenza

Condividi

Un gruppo di esperti ha consigliato di dare la priorità alla dieta mediterranea, ricca di frutta e verdura, piuttosto che ai medicamenti dalla dubbia efficacia, alla vigilia di un vertice, iniziato lunedì a Londra.

Gli specialisti hanno scritto un testo, sottolineando che il modo migliore per evitare la demenza consiste nel persuadere le persone a mangiare più frutta, verdura, noci, pesce e olio d’oliva, cosa che è forse la migliore strategia al momento disponibile.

Tuttavia, gli esperti hanno sottolineato che questo è ampiamente ignorato dalla popolazione e tra i medici.

Gli studiosi prevedono che 135 milioni di persone saranno colpite da demenza entro il 2050, se non si correrà ai ripari.

Uno studio dell’Università di Exeter, in Inghilterra, ha, inoltre, trovato che la dieta mediterranea migliora le funzioni cognitive, riduce i livelli di deterioramento fisico e il rischio di avere la malattia di Alzheimer.