La cantante Susan Boyle affetta dalla sindrome di Asperger

La cantante scozzese Susan Boyle, diventata una star internazionale dopo aver partecipato allo spettacolo britannico ‘Got Talent’ nel 2009, ha rivelato di essere affetta dalla sindrome di Asperger, una forma di autismo.

Ha detto detto, comunque, di essere stata sollevata, apprendendo la diagnosi, dato che in passato le era stato detto che aveva dei danni cerebrali.

La cantante 52enne ha detto al settimanale ‘The Observer’ che i medici su di lei avevano fatto un errore di diagnosi.

Le persone con la sindrome di Asperger solitamente hanno dei problemi nell’interazione sociale e nella comunicazione.

Susan Boyle, ha detto anche di essere stata vittima di bullismo, a scuola, perché “diversa”.

Ora, invece, i medici le hanno rivelato che il suo quoziente intellettivo è sopra la media.

Lei spera che la gente adesso la comprenderà di più, sapendo cosa c’è dietro alcuni suoi atteggiamenti strani.

Potrebbero interessarti anche...