Categorie
Cultura e Società News Scuola

Asegnate cinque borse di studio a medici ricercatori

Condividi
Nelle prossime settimane, Fondazione IBSA lancerà il nuovo bando per l’assegnazione di borse di studio (anno 2020/2021). Intanto si è conclusa nel mese di aprile la settima edizione delle IBSA Foundation Fellowships con l’assegnazione di cinque borse di studio del valore di 30.000 euro ciascuna.
I progetti premiati si sono focalizzati su quattro aree di ricerca: Dermatologia, Endocrinologia, Fertilità/Urologia, Medicina del dolore/Reumatologia/Ortopedia, con una doppia borsa assegnata in Endocrinologia in quanto è stata l’area che ha ricevuto il maggior numero di candidature.

I vincitori sono:
  • DermatologiaTommaso Virgilio, Institute for Research in Biomedicine, Bellinzona, Switzerland; Ben Gurion University of the Negev, Be’er Sheva, Israel;
  • Endocrinologia: Luigi Marinob, Virginia Commonwealth University, Richmond, USA; 
  • Endocrinologia: Zhuang Li, Leiden University Medical Center, Leiden, The Netherlands;
  • Fertilità/Urologia: Ferran Barrachina Villalonga, Massachusetts General Hospital, Harvard Medical School, Boston, USA;
  • Medicina del dolore/Reumatologia/Ortopedia: Concetta Di Natale, Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Biomateriali (CRIB), University of Naples Federico II.
Quest’anno, l’emergenza in corso non ci ha permesso di organizzare la consueta cerimonia di premiazione, ma questo non ci ferma, anzi, ci stimola ad andare avanti con ancora più energia” – ha commentato Silvia Misiti, Direttore di Fondazione IBSA. “In queste settimane, infatti, abbiamo tutti preso consapevolezza del ruolo fondamentale che la ricerca scientifica svolge per proteggere la nostra salute. È dunque necessario continuare a sostenere i ricercatori, perché il loro lavoro è l’arma che abbiamo per difenderci da avvenimenti come questa pandemia, traducendosi in nuove terapie”.
Al bando hanno risposto più di 120 giovani ricercatori: “Siamo orgogliosi dell’interesse crescente che sta riscuotendo negli anni questo progetto, uno di quelli più cari a Fondazione IBSA perché è l’espressione concreta della nostra volontà di sostenere la ricerca e l’innovazione in ambito medico-scientifico, tratto che accomuna IBSA nelle due realtà della Fondazione e dell’azienda”, conclude Silvia Misiti.
Maggiori informazioni sul nuovo bando saranno disponibili sul sito ibsafoundation.org.