Categorie
Cultura e Società News

Covid-19, aumentano le attività delle mense francescane

Condividi

Aumentano le attività delle mense francescane in questi giorni di emergenza Covid-19.

 

In particolare, le 14 realtà francescane distribuite in tutto il territorio nazionale sostenute dall’organizzazione non profit Antoniano attraverso il progetto solidale “Operazione Pane”, in questi giorni stanno continuando, nel pieno rispetto delle disposizioni delle autorità, a portare avanti la loro missione solidale nei confronti di chi ha bisogno di sostegno e stanno fronteggiando anche un importante aumento delle richieste di aiuto.  «Le persone che si rivolgono alle strutture francescane sono in netto aumento e questa situazione di grande emergenza non solo sta peggiorando la condizione di chi si trova nel disagio, ma sta anche mettendo in difficoltà tante famiglie che, in questo momento, stanno attraversando una difficoltà economica», spiega il direttore di Antoniano fr. Giampaolo Cavalli.

 

Le realtà solidali sostenute dal progetto “Operazione Pane” si trovano a Roma, Palermo, Catanzaro, La Spezia, Genova, Torino, Verona, Bologna, Pavia, Monza, Milano, Lonigo, Voghera e Baccanello. E, in ogni città, i frati sono in prima linea per cercare di restare accanto ai più fragili nel pieno rispetto delle disposizioni indicate dalle autorità.

 

Il progetto “Operazione Pane” è sostenuto anche dalla celebre trasmissione televisiva “Zecchino d’Oro” e ha nel Coro dell’Antoniano il suo primo portavoce. Lo Zecchino d’Oro, in questi giorni di grande difficoltà anche per i bambini, ha realizzato una canzone speciale: “Andrà tutto bene (Restiamo insieme)”.