Aviaria, primo caso a Hong Kong

Hong Kong ha fatto sapere di aver messo in quarantena almeno 17 persone, dopo aver annunciato, martedì, che nel loro Paese, c’è stato un primo caso umano di influenza aviaria, una infezione da virus H7N9.

Le persone messe in quarantena sono quelle venute a contatto con una domestica indonesiana 36enne, che è in condizioni critiche in un ospedale della città.

La donna è stata infettata dal virus H7N9 durante un soggiorno a Shenzhen, nella Cina meridionale.

L’amministrazione di Hong Kong ha anche annunciato che ci saranno maggiori controlli alle frontiere in entrata e aumentati controlli da parte delle autorità sanitarie sul pollame in arrivo.

La donna infettata a Hong Kong rapprenta il secondo caso di aviaria fuori della Cina, dopo quello registrato a Taiwan.

Il virus H7N9 ha contagiato finora 137 persone e fatto 45 morti.

Potrebbero interessarti anche...