Categorie
Cultura e Società

Perù: scoperti 35 sarcofagi con mummie della cultura Chachapoyas

Condividi

Trentacinque sarcofagi contenenti delle mummie dei Chachapoyas (700-1500 d.C.) sono stati scoperti dai residenti locali nella foresta amazzonica a nord del Perù, nel distretto di Jazan, provincia di Bongarà.

Scoperti a luglio, la notizia non è stata divulgata prima, per evitare che le tombe fossero saccheggiate e che gli stranieri accedessero sul luogo.

Le mummie imbalsamate sono in condizioni molto buone.

Si tratterebbe di resti di bambini della gerarchia senior dei Chachapoyas, una popolazione indiana, il cui nome significa “guerrieri delle nuvole”, e che fu conquistata dagli Incas.

La cultura dei Chachapoyas aveva un grande rispetto per i defunti, che venivano sepolti in sarcofagi e mausolei individuali o collettivi, costruiti nelle grotte naturali o scavate nelle scogliere.