Categorie
Cultura e Società Lifestyle

Il matrimonio dura di più tra chi beve la stessa quantità di alcol

Condividi

Secondo uno studio condotto dall’Università di Buffalo, le coppie che consumano la stessa quantità di alcol hanno più probabilità delle altre di durare rispetto alle altre.

Per giungere a queste conclusioni, lo studio ha preso in esame 634 coppie, seguite per nove anni, dopo il loro matrimonio.

Le coppie sono state classificate in quattro gruppi: gli astemi, le coppie con l’uomo grande bevitore, le coppie con donna grande bevitrice, le coppie formate da due forti bevitori.

E’ stato considerato un grande bevitore chi consumava 6 bicchieri o più di alcol al giorno, fino all’ubriachezza.

E’ emerso che tra il 45% e il 55% delle coppie che non consumavano la stessa quantità di alcol si era separato. Mentre la percentuale scendeva al 35% sia tra i forti bevitori che tra gli astemi.

Il tasso di divorzio è risultato più elevato nel caso delle donne bevitrici, un po’ perché la donna regge meno l’alcol e un po’ perché il consumo elevato di alcool è socialmente meno accettato nelle donne.

Questo studio rafforza i risultati a cui era giunto l’Istituto norvegese di sanità pubblica, che analizzando 20.000 coppie tra il 1984 e il 1986, aveva trovato che il rischio di divorzio era inferiore se entrambi i coniugi bevevano la stessa quantità di alcol.