Aids, il vaccino pediatrico per i bambini fa ben sperare

L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma ha sperimentato con successo per due anni il primo vaccino terapeutico pediatrico al mondo contro l’Hiv.

Lo studio,condotto su due gruppi di 10 bambini infetti da “human immunodeficiency virus”, è stato condotto dal dottor Paolo Palma, dell’equipe del professor Paolo Rossi, in collaborazione con la cattedra di pediatria dell’università di Roma “Tor Vergata” e ha riguardato dei bambini nati già infetti, a causa della malattia materna.

Il vaccino, realizzato dal Karolinska Instituet di Stoccolma, secondo le specifiche dei ricercatori del Bambino Gesù, è stato abbinato, in uno dei due gruppi, alla terapia antiretrovirale.

La notizia dello studio di successo, pubblicata sulla rivista scientifica “Plos one”, è giunta in prossimità della ‘Giornata mondiale contro l’Aids’, che, anche quest’anno, come ogni anno, si celebra il 1° dicembre.

Secondo un rapporto dell’UNICEF, 110 000 bambini sono morti di AIDS lo scorso anno.

Come è facilmente prevedibile, i bambini morti di AIDS, erano nati in misura maggiore nei paesi più poveri del mondo, zone, in cui la percentuale delle morti infantili e adolescenziali, per questa terribile malattia, è salita del 55% dal 2005.

"Nonostante le molte aspettative e gli sforzi compiuti in tutto il mondo per mettere a
"E' importante ricordare che l'influenza è una malattia virale e pertanto gli antibiotici, che sono
Gli scienziati hanno progettato un vaccino, che può essere gestito dai pazienti stessi, vista la
Dal 9° congresso ANIRCEF (www.anircef.it) “Le cefalee alla svolta verso il futuro” all’Università Statale di