Categorie
Tecnologia

Le mille cose che si possono fare con le vecchie ruote

Condividi

Tra i trend del 2020, data la dirompenza del messaggio di Greta Thunberg e il successo dei FridayForFuture, c’è sicuramente l’attenzione per l’ambiente. In tutti i settori l’eco sostenibilità è diventata un aspetto con cui fare i conti: dal food all’accoglienza, passando per il fashion e l’auto-motive i maggiori brand internazionali hanno iniziato a dare rilievo a queste tematiche. Sia a livello collettivo sia personale si sviluppano nuovi modi di guardare al riciclo, allo spreco e all’inquinamento. L’ultima ING International Survey diffusa a gennaio, mette in luce come le 3R (riduzione dei rifiuti, riciclo e riutilizzo), sono oggi tra le priorità della maggioranza degli italiani.

L’attenzione al riciclo e al recupero può essere applicata anche come impegno individuale, per esempio in relazione ai pneumatici usati.  Dalla strada alla discarica il destino delle “vecchie ruote” sembra ineluttabile insieme ai relativi danni ambientali. Sono oltre 2 milioni gli pneumatici che ogni anno vengono gettati via come rifiuti e su un totale di 3,4 milioni di tonnellate di pneumatici usati il 47% di questi sono prodotti fuori uso che non possono essere ricostruiti e devono essere smaltiti. A tale proposito automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay, oltre a una mini guida su come smaltire gli pneumatici usati, segnala alcuni comportamenti virtuosi per dare vita a oggetti utili e funzionali a partire dai vecchi copertoni grazie al riciclo e al fai da te.

Fioriere e vasi pensili

Uno dei modi più semplici per riutilizzare i vecchi pneumatici usurati è quello di trasformarli in fioriere. La prima cosa da fare in questo caso è lavarli accuratamente con bicarbonato di sodio. A seconda dell’ambiente dove posizionarli è possibile anche riverniciarli utilizzando colore acrilico per esterni oppure smalto all’acqua in modo da renderli in palette con tutto il resto. Alla ruota va poi applicata una base di compensato trattato con anti muffa, dello stesso diametro che va incollato con un trattamento come il mastice o il silicone o ancora nei casi più estremi con delle viti. Oltre ai vasi da terra è possibile anche pensare a quelli pensili, in questo caso la realizzazione è ancora più facile perché basta agganciarli a una catena o a un forte sostegno e creare dei buchi sulla parte bassa dello pneumatico che subito diventa un vaso perfetto.

Pouf e tavoli d’appoggio

Gli pneumatici usati possono trasformarsi in bellissimi pouf. Per la costruzione di un pouf però ci vogliono ben due gomme che vanno posizionate una sull’altra. Le due ruote possono essere verniciate del colore preferito tenendo presente che le colorazioni forti ed intense sono più adatte a coprire il nero del pneumatico. Una volta colorate le gomme vanno fissate con lunghe viti grazie a un trapano, attenzione fondamentale per rendere la struttura davvero solida. A questo punto è il cuscino che completa il tutto insieme alla miriade di rivestimenti che si possono utilizzare nascondendo definitivamente il materiale originale. Nel caso in cui si voglia invece creare un tavolino basta sostituire il cuscino con una lastra di vetro o con il materiale di cui vogliamo creare il piano e voilà, il gioco è fatto.

Una cuccia accogliente

Anche per l’amico a 4 zampe il vecchio pneumatico può diventare una risorsa trasformandosi in un comodo giaciglio. La struttura è semplicissima: basta avere una gomma, lavata e verniciata a piacimento e chiusa con un foglio di compensato in modo da formare un morbido contenitore da riempire di piccoli cuscini e calde coperte tanto da ricreare un soffice nido accogliente anche per cani e gatti.

Attrezzi a cielo aperto

Col il progressivo diffondersi degli allenamenti funzionali, capita sempre più spesso di vedere utilizzati vecchi pneumatici all’aria aperta e a volta anche nelle sale fitness. Allenarsi con gli pneumatici – pratica che prende il nome di “Tire Training” – serve in particolare per incrementare la forza resistente e la potenza. Dal semplice ribaltamento della ruota al salto dentro e fuori dal buco della gomma, gli esercizi con gli pneumatici possono anche essere divertenti.

Queste sono solo alcune delle mille cose che si possono fare con le vecchie ruote ma non c’è limite alla creatività. Si possono infatti utilizzare anche come scale, come lampade, come bidoni ecc…basta la fantasia e un po’ di manualità e ogni pneumatico da oggetto inquinante può diventare un pezzo di arredo unico e funzionale.