Categorie
Cultura e Società Notizie

TVS, l’azienda marchigiana ad ‘Ambiente’ di Francoforte

Condividi

È all’insegna della sostenibilità e del legame con il proprio territorio la partecipazione di TVS, big player nel mercato degli strumenti di cottura antiaderenti, ad Ambiente, l’appuntamento mondiale dedicato ai prodotti e articoli per la cucina e per la casa, in programma dal 7 all’11 febbraio a Francoforte. Per l’azienda marchigiana, presente in 60 paesi del mondo, non si tratta certo di cavalcare due temi “di moda”, bensì di porre in evidenza, da un lato, un impegno che ne caratterizzerà sempre più la produzione e, dall’altro, un tratto distintivo unico, se consideriamo che opera in un mercato segnato da una crescente delocalizzazione.

 

LE MOLTE DECLINAZIONI DELLA SOSTENIBILITÀ

Abituata da sempre a dare concretezza ai principi che ne ispirano la filosofia imprenditoriale, in tema di sostenibilità TVS è impegnata su più fronti.

Innanzitutto, in occasione di Ambiente l’azienda presenta , una innovativa linea “green” realizzata con materiali riciclati e riciclabili, a basso impatto ambientale. Basti pensare al rivestimento ceramico di nuova generazione senza coloranti, che consente di utilizzare temperature più basse in fase produttiva, dimezzando così le emissioni di CO2. I plus non finiscono qui: a differenza dei ceramici tradizionali, grazie alla sua particolare composizione, il nuovo rivestimento è molto resistente alle altissime temperature e vanta una maggiore antiaderenza. Inoltre, ha una durezza superficiale molto più elevata rispetto ai rivestimenti PTFE tradizionali. Al pari del manico in materiale plastico riciclato, il corpo in alluminio è realizzato con alluminio riciclato al 100% e, grazie al disco in acciaio riciclabile, è a induzione, il che si traduce in risparmio energetico coniugato a performance eccellenti. Anche il packaging, compostabile, è in linea con questa ricerca di soluzioni rispettose dell’ambiente. A tutto ciò va aggiunto che  non è il frutto di un progetto isolato, ma di un preciso orientamento generale dell’azienda stimolato da un’indagine interna mirata a valutare l’impatto ambientale e la sostenibilità della propria produzione. Per TVS, dunque, si tratta di una scelta sempre più strategica.

 

E per dare corpo a questo percorso, TVS ha voluto esplicitare in una “dichiarazione d’intenti” denominata “Humanifesto” la sua rinnovata attenzione nei confronti della sostenibilità ambientale e del rispetto dell’essere umano, che si traduce innanzitutto in una grande attenzione alla selezione delle materie prime (tutte riciclabili), ai processi produttivi e al fine vita del prodotto. Un nuovo approccio che è molto più di un semplice cambio di prospettiva e si tradurrà in un impegno a tutto tondo.

 

Tra le iniziative messe in campo, TVS contribuisce ai progetti agroforestali di Treedom sostenendo la piantumazione di 200 alberi in Kenya, che assorbiranno 70.600 kg di CO2 nei primi 10 anni di vita. Una foresta che l’azienda ha deciso di chiamare Forest of inspiration.

 

PRODUZIONE ITALIANA: ANZI, “MADE IN MARCHE”

Con i suoi oltre 50 anni di esperienza nel settore del cookware, TVS è un’azienda di respiro sempre più internazionale, ma profondamente radicata nel proprio territorio e nel tessuto sociale in cui è nata e dove tuttora realizza il 100% della produzione: le Marche. Una regione che in Italia, tra l’altro, rappresenta uno dei più importanti distretti del design. Per questo, in tempi di sovraesposizione del concetto di made in Italy, spesso inflazionato quando non soffocato dal dilagare dell’italian sounding, l’azienda ha deciso di lanciare un nuovo logo che distinguerà i suoi prodotti da tutti gli altri: una bandiera Italiana, con una padella “lente d’ingrandimento” sulle Marche, a enfatizzare, appunto, il valore del “Made in Marche”. Un marchio che vuole sottolineare con forza e semplicità le origini e le specificità di un’azienda intimamente legata alla propria terra. Non a caso, il territorio marchigiano, attraverso scatti fotografici iconici e di forte suggestione, è protagonista sia dello stand allestito in fiera, sia del catalogo TVS.

 

Dopo l’edizione 2018, nella quale avevamo celebrato i nostri primi 50 anni – afferma Giuseppe Alberto Bertozzini, CEO TVS –  ad Ambiente 2020 vogliamo sottolineare un rinnovato impegno sul fronte dell’ecosostenibilità e, nel contempo, l’importanza delle nostre radici marchigiane, che ci hanno fatto crescere in questo mezzo secolo come un’azienda moderna, che sa dare più calore alla tecnologia, più bellezza al comfort, più energia all’innovazione”.