Confermato, lo stress fa venire i capelli grigi

Una ricerca fatta dagli esperti dell’Università di San Paolo (Brasile) e da quelli dell’Università di Harvard (USA), ha trovato il motivo per cui lo stress fa venire i capelli grigi.

Nella ricerca fatta su dei topi, gli scienziati hanno scoperto che lo stress sovra attiva alcuni nervi nel sistema nervoso autonomo, che a loro volta causano danni permanenti alle cellule staminali, che rigenerano il pigmento dei capelli. Questo porta ad un ingrigimento rapido e prematuro dei capelli.

Il processo, secondo questa ricerca, inizia nel sistema nervoso simpatico, che è preposto alla frequenza cardiaca, al respiro, alla digestione del cibo e alla lotta contro germi ed è anche responsabile della risposta lotta o fuggi.

Di fronte a una minaccia, il sistema nervoso simpatico rilascia adrenalina e cortisolo in modo che il cuore batta più velocemente, aumenti la pressione sanguigna, acceleri la respirazione e si dilatino le pupille, preparando il corpo a reagire.

Il sistema nervoso simpatico attraverso la secrezione di alte dosi di noradrenalina, causa la perdita delle cellule staminali che rigenerano il pigmento dei capelli.

Quando il livello di noradrenalina è alto, a causa di qualsiasi evento stressante, alcune cellule staminali possono essere perse, ma la maggior parte rimane, quindi i capelli hanno ancora colore. Ci vogliono molti cicli di esposizione allo stress perché tutte le cellule staminali si esauriscano.