Categorie
In evidenza Lifestyle Salute

Digiuno intermittente, bastano 14 ore

Condividi

ll digiuno intermittente ha guadagnato popolarità negli ultimi anni come strumento per preservare la salute e perdere peso.

Ora, una nuova ricerca fatta nel Salk Institute (Stati Uniti) ha dimostrato che è sufficiente una finestra di digiuno di 14 ore per migliorare la salute.

Rapporti precedenti avevano affermato che una finestra di digiuno di 16 ore era l’ideale, in sostanza lasciando solo otto ore durante il giorno in cui poter mangiare.

Ma un nuovo studio condotto negli Stati Uniti ha trovato che le persone possono migliorare la propria salute consumando tutti i pasti nell’arco di 10 ore, digiunando per le restanti 14.

Con questo schema alimentare si può, dunque, fare, ad esempio, tranquillamente colazione alle 9 e smettere di mangiare dalle 19.