I prodotti per il trucco sono pieni di superbatteri

La stragrande maggioranza dei prodotti per il trucco, come mascara e lucidalabbra, è contaminata da superbatteri potenzialmente letali, ha rivelato una nuova ricerca dell’Aston University pubblicata sul Journal of Applied Microbiology .

E. coli e stafilococchi proliferano, perché la maggior parte dei trucchi non viene pulita e viene utilizzata ben oltre la data di scadenza.

In nove su dieci dei prodotti analizzati per la nuova ricerca sono stati trovati batteri che possono causare malattie, che vanno dalle infezioni della pelle all’avvelenamento del sangue, se usati vicino a occhi, bocca, tagli o escoriazioni. Questo rischio è amplificato nelle persone immunodepresse che hanno maggiori probabilità di contrarre le infezioni dai batteri.

Le spugne utilizzate per applicare i prodotti per la pelle hanno i più alti livelli di batteri potenzialmente dannosi.

La ricerca è stata la prima a esaminare delle spugne per il trucco estremamente popolari, usate per applicare fondotinta e altro sul viso. Questi prodotti spesso vengono lasciati umidi dopo l’uso, il che crea un terreno fertile per i batteri nocivi.

Le linee guida dell’UE mantengono i marchi di make-up conformi a rigorosi standard igienici di fabbricazione e affermano che l’E.coli, in particolare, non dovrebbe essere trovato in alcuna concentrazione dei nuovi prodotti cosmetici. Tuttavia, esiste attualmente una protezione limitata dei consumatori riguardo ai rischi di contaminazione dei prodotti durante l’uso.

Il medico britannico Almas Ahmed, 32 anni, di Bradford, ha sviluppato un sistema per proteggere
Dieci milioni di persone all'anno, una ogni tre secondi, potrebbero morire a causa della resistenza
Per la prima volta negli Stati Uniti, i funzionari della sanità pubblica hanno trovato un