L’ortodonzia tra eccesso e difetto

L’ortodonzia tra eccesso e difetto, l’efficacia degli allineatori a volte discussadifferenti strategie e piani di cura dell’ortodonzia classica e traumatologica, sono stati alcuni dei principali temi trattati durante il Congresso Nazionale di ASIO, a Bologna dal 28 al 30 novembre, dal titolo: Teamwork in Orthodontics.

Gli allineatori – Nonostante la crescente popolarità degli allineatori, sempre più spesso preferiti dai pazienti, in quanto rappresentano soluzione estetica più gestibile, sono ancora molti gli articoli scientifici che ne dimostrano limitazioni importanti. Risulta evidente come la combinazione di apparecchiature differenti e la collaborazione con altri specialisti (protesisti e chirurghi) renda possibile il trattamento di un numero sempre maggiore di casi. Nella sessione dedicata, sembra costituiscano un sistema di sottili mascherine realizzate su misura con un esclusivo materiale plastico trasparente, che serve a guidare delicatamente lo spostamento dei denti in maniera graduale e progressiva, verso la posizione desiderata. Durante il Congresso questa tesi verrà suffragata mediante il racconto di casi clinici e di ricerche scientifiche di recente pubblicazione.

Le anomalie dentarie – Molto attuale è il tema della gestione ortodontica di casi che presentano anomalie dentarie di numero in eccesso e in difetto. In particolare verranno presentati due metodologie di trattamento multidisciplinari intrapresi presso il Poliambulatorio di Odontoiatria dell’Università di Pavia, per risolvere un caso di agenesie multiple e uno con presenza di due elementi sovrannumerari. Un’anomalia dentaria è un’alterazione dell’aspetto esterno, della struttura interna o della topografia di uno o più elementi dentari decidui o permanenti, che può derivare da un disturbo che sia genetico, congenito o acquisito. 

L’ortodonzia post trauma – Recentemente la letteratura internazionale in campo ortodontico ha riportato il dato che circa il 10% dei pazienti che inizia un trattamento ortodontico, ha nella propria anamnesi una storia pregressa legata ad un elemento dentale traumatizzato. Per questo motivo sarà fondamentale disporre di differenti strategie e piani di cura che inglobino anche la variabile traumatologica accanto alla cura ortodontica classica.

 

ASIO, Associazione Specialisti Italiani in Ortodonzia, dice “NO” all’ortodonzia “fai da te” e punta l’indice contro
L'edizione 2019 di THE NEW GENERATION FESTIVAL avrà luogo aFirenze, Giardino Corsini, il 28-31 agosto
E' stata recentemente inaugurata la quinta edizione di VolareArte, alla presenza di Gina Giani, Amministratore